Muffins al rabarbaro, lamponi e mandorle

Muffins al rabarbaro, lamponi e mandorle

Buon lunedì amici! Siamo già a metà ottobre e.. io non me n’ero accorta!? *__* Ho tanto pregato che arrivasse l’autunno e – doh! ( citazione ) – sta veramente arrivando! Con la sua luce ed i suoi meravigliosi colori! Quest’anno, come non mai, vorrei fare un bel giretto per colli e colline e godere di tutte le bellezze di questa stagione, magari fare qualche foto. Anzi, se avete qualche consiglio da darmi su itinerari particolari io sono qui super curiosa, dite pure! ^__^

Come vi avevo anticipato settimana scorsa, ho tirato via dal freezer tutto il rabarbaro dimenticato al suo interno ( cioè, parliamone: da 1 a 100 quanto sono rinco?? ) ed ho preparato un po’ di ricettine sfiziose. Questa è proprio una di quelle: dei muffins un po’ colorati preparati con della purea di rabarbaro, una manciata di mandorle tritate e qualche lampone che ne costellano la superficie. Un mix di sapori che insieme si sposano benissimo! Ok, approvatissimi anche loro!  

 [ Muffins al rabarbaro, lamponi e mandorle ]

Per la composta di rabarbaro:

rabarbaro tagliato a cubetti 300g

zucchero integrale di canna 100g

Per i muffins:

farina di mandorle o mandorle tritate 60g

farina 0 200g

lievito in polvere per dolci 2 cucchiaini rasi

uova grandi 2

zucchero integrale di canna 100g

burro fuso 90g

latticello 120ml

lamponi 100g

Per la composta di rabarbaro: versare zucchero e rabarbaro in una pentola antiaderente. Lasciar cuocere per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino ad ottenere una purea densa e scura. Mettere da parte.

Per i muffins: preriscaldare il forno a 180°C. Foderare con 12 pirottini una teglia per muffins. In una terrina mescolare insieme farina, farina di mandorle e lievito per dolci. In un’altra terrina capiente sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporare il burro fuso, il latticello e mescolare per bene. Aggiungere la composta di rabarbaro preparata precedentemente ed il mix di farine + lievito: non lavorare eccessivamente il composto, che dovrà risultare grezzo, non liscio. Infine aggiungere i lamponi e dare un’ultima mescolata rapida.

Riempire i pirottini per circa 2/3 della loro altezza, aiutandosi con un cucchiaio. Infornare in forno già caldo per circa 25-30 minuti o fino a che, alla prova stecchino, risultino ben cotti all’interno! Trasferire su una gratella e lasciar raffreddare.

La ricetta è tratta dal meraviglioso blog La Tartine Gourmande, tradotta e modificata da me.

Muffins al rabarbaro, lamponi e mandorle

Share:

9 Comments

  1. Carolina
    15 ottobre 2012 / 6:35 am

    Quella era anche la mia intenzione, ma pare che quest'anno stia facendo (in Ticino intendo) l'autunno più piovoso degli ultimi nonsoquanti anni. E ti pareva! A che punto del far fuori la scorta siamo? ;D

  2. terry
    15 ottobre 2012 / 10:01 am

    Allora non sono l'unica con la scorta di rabarbaro in freezer! …quando lo trovo faccio la scorta e riempio il freezer :)ottima idea la tua per farne fuori un po'! 🙂

  3. claudia
    15 ottobre 2012 / 11:20 am

    sempre golose e colorate le tue ricette!! Ma quanto adoro passare da queste parti ogni volta?? Sei sempre fonte di ispirazione tu 🙂

  4. La deliziosa signorina Effe
    15 ottobre 2012 / 12:11 pm

    ma che belli…e scommetto che sono buonissimi!! buona giornata :)!

  5. La Cucina Spontanea
    15 ottobre 2012 / 1:30 pm

    Invidia profonda, anch'io voglio in rabarbaro, dalle mie parti non riesco a trovarlo, ho chiesto a mia sorella di portarmelo da Londra e anche lei in questo periodo non riesce a trovarlo :(!! Appena la ricerca darà i suoi frutti voglio preparare questi fantastici muffins! Buona settimana

  6. Pink Butterfly
    16 ottobre 2012 / 9:16 am

    Ora mi hai messo in crisi.. Dove lo trovo il rabarbaro???^__*

  7. Fico e Uva
    16 ottobre 2012 / 8:53 pm

    anche nel nostro freezer spesso ci sono tesori sepolti ma il rabarbaro no.. quello lo finiamo subito quando riusciamo a trovarlo!bellissimi muffins.

  8. ISABELLA
    18 ottobre 2012 / 9:37 am

    Ciao che belli e questi ingredienti mi stuzzicano complimenti ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

  9. Haila
    26 novembre 2012 / 3:28 pm

    Ok sembrano deliziosi **

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *