Tortino piccante di asparagi

Tortino piccante agli asparagi

Poco tempo fa vi ho proposto la ricetta di un bel pesto di asparagi con ricotta salata: sono rimasta così sorpresa dall'ottimo connubio di sapori che ho pensato di adattarli ad un tortino salato. Mi serviva per un picnic di compleanno.. che, causa pioggia battente, si è tenuto sul pavimento di casa mia! E che volete farci: di necessità virtù! L'aggiunta di curcuma, per fortuna, ha dato quel bel tocco di giallo che mancava alla giornata!

❤ Vi saluto e vi abbraccio forte: questa sera vado a vedere Roberto Benigni in "Tutto Dante". Piazza Maggiore si farà ancora più bella per lui. Sono così emozionata: non vedo l'ora, uno dei miei sogni si avvera! ^___^


 [ Tortino piccante di asparagi ]

asparagi freschi 400g
farina 0 200g
ricotta salata grattugiata 100g
ricotta vaccina 80g
latte 4 cucchiai
uova 3
olio e.v.o. 80g
peperoncino in polvere 1 cucchiaino
curcuma 2 cucchiaini
lievito per torte salate 1 bustina



Preriscaldare il forno a 180°C.
Pulire gli asparagi pelando la parte terminale. Cuocerli al vapore per circa 5-6 minuti. Scolarli ancora un po' al dente e raffreddarli subito in acqua fredda. Tagliarli a pezzetti e metterli da parte. 
In una terrina piccola, con una forchetta, lavorare la ricotta vaccina fino a ridurla in crema ed aggiungervi il latte, mescolando delicatamente.

In un'altra terrina, sbattere le uova, unirvi la ricotta salata grattugiata e lavorare con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto abbastanza spumoso. Aggiungere la crema di latte e ricotta, la farina setacciata, l'olio e.v.o, il peperoncino piccante, la curcuma ed il lievito. A questo punto lasciare lo sbattitore elettrico ed unire gli asparagi, mescolando con un cucchiaio di legno. 
Imburrare ed infarinare uno stampo da cake. Versarvi l'impasto e cuocere in forno caldo per circa 40 minuti.
Per questa ricetta ho preso ispirazione dal cake di asparagi dei Calycanti.


SUGGERIMENTI:
❤ A seconda della grandezza delle vostre uova e della capacità di assorbimento della farina l'impasto risulterà più o meno morbido: spetterà a voi regolarvi col latte ed eventualmente aggiungerne di più! La consistenza finale del composto dovrebbe essere non troppo liquida, ma liscia e mediamente corposa. Più difficile a dirsi che a farsi, insomma!

❤ Se non voleste un tortino, ma un cake: quello che dovete fare è eliminare dalla ricetta la ricotta vaccina ed aumentare a 100ml totali il latte! Per il resto il procedimento sarà lo stesso!

❤ Se anche a voi piace il piccante: invece di un cucchiaino potete aggiungere ben due cucchiaini di peperoncino in polvere! Ce la fate? ^__*

❤ Come vedete non ho aggiunto sale alla ricetta: la ricotta salata fa benissimo il suo lavoro!


Papaveri

9 commenti

  1. Speciale!!! Un pò piccantino, davvero invitante!!
    Franci

    RispondiElimina
  2. Ma che bell'idea che mi hai dato! Ho giusto degli asparagi in frigo! :)

    RispondiElimina
  3. uh deve essere soffice con la ricotta!!! e poi adoro la curcuma...brava pupattolina, buona serata e divertiti :D

    RispondiElimina
  4. Il tuo tortino è stupefacente e gli asparagi con un po' di carattere mi piacciono assai. Invidio la sua serata con Benigni. L'ho visto qualche anno fa in piazza del Campo, in un agosto caldo e generoso di turisti: un apoteosi. Dopo un'ora buona di risate, ho quasi pianto quando ha attaccato il Paradiso. Goditelo. Abbraccio, PAt

    RispondiElimina
  5. Allora Auguri, non so a chi, ma Auguri lo stesso! :)

    Ricetta deliziosa. Sono belli gli asparagi, soprattutto quando sono uniti in un mazzo. Sono belli da fotografare, ma non solo. Vedo che con il tortino ci vanno d'accordo.

    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Che posso dire? Le tue ricette sono sempre perfette!

    RispondiElimina
  7. quanto ci piace questo tortino un po' piccantino!

    RispondiElimina

MARI

La mia foto
Bologna, Italy
[ Anemone's Corner è il giardino segreto di una portatrice sana di golosità. Qui crescon come funghi muffins colorati e sboccian profumati biscotti e lievitati ]

Contact

Nome

Email *

Messaggio *