Banana bread con applesauce [ purea di mela ]

Banana bread con applesauce

Sono una fan sfegatata del banana bread, dopo tanti anni rimane sempre uno dei dolci da colazione che preferisco. La versione che vi propongo questo lunedì è un po' speciale, prevede l'aggiunta di un ingrediente che promette di essere miracoloso: l'applesauce, o semplicemente la polpa di mele che troviamo nei supermercati o che possiamo fare anche in casa. Sapevate che è possibile utilizzarla nei dolci per ridurre la quota di olio o burro? La questione mi allettava parecchio, così mi sono informata girovagando un po' su vari blog stranieri e devo dire che è tutto vero: in questa ricetta ci sono solo 50ml di olio extravergine e il risultato è strepitoso, un cake morbidissimo che non ha nulla da invidiare ad altre ricette più ricche che ho preparato in precedenza! Cosa aspettate, siete ancora lì?? ^___*  

❤  PS: il prossimo esperimento sarà veganizzare la ricetta, magari sostituendo le uova con del gel ai semi di chia, staremo a vedere!

 [ Banana bread con applesauce ]

Ingredienti per un cake:
uova bio 2
zucchero integrale di canna 80g
olio e.v.o 50ml
applesauce 100ml
banane medio piccole mature 3
farina 0 80g
farina integrale di farro (macinato intero di farro) 200g
lievito per dolci 1 bustina
cannella in polvere un cucchiaino
mandorle una manciata
cioccolato fondente tritato 50g circa
fiocchi d'avena piccoli per decorare


Tagliare a pezzi le banane e schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere una purea. In una terrina capiente lavorare molto bene le uova con lo zucchero integrale di canna, poi aggiungere l'olio, l'applesauce e continuare a mescolare fino a totale assorbimento degli ingredienti. Unire la purea di banane e lavorare ancora. Aggiungere, poco alla volta, farina, lievito, cannella e mescolare ancora. Infine, aggiungere mandorle e cioccolato fondente. Imburrare ed infarinare una classica teglia da cake, versarvi l'impasto, decorare la superficie con una manciata di fiocchi d'avena piccoli ed infornare a 180°C per circa 50 minuti. Farà fede la prova stecchino.

SUGGERIMENTI:
❤ Per chi dovesse chiederselo: l'applesouce non lascia nessuna traccia nel cake, non si sente affatto! A farla da padrona è sempre e solo lei, la banana! :-)

Potete personalizzare come preferite il banana bread, magari sostituendo alle mandorle una manciata di nocciole o al cioccolato un po' d'uvetta! Divertitevi a trovare la vostra versione preferita! 




Banana bread con applesauce

Fiori di zucca fritti con pastella alla birra e farina di farro

Fiori di zucca fritti con pastella alla birra e farina di farro

Ciao amici, bentornati su questo blog! Come state, avete già ripreso tutte le vostre attività? Io oggi, primo giorno d'autunno, saluto definitivamente l'estate con gli ultimissimi fiori di zucca di stagione: sono eccezionali con quella loro pastella croccante! Avete mai provato la versione alla birra? ^__*

❤ PS: grazie alla mia mami che si è prestata come modella per le foto! E' stato un po' complicato [vai di qua, vai di là, sposta qui, sposta lì ] ma alla fine ci siamo riuscite! :-P

 [ Fiori di zucca fritti con pastella alla birra e farina di farro ]

Ingredienti:
fiori di zucca circa 20
farina di farro 180g
birra bionda fredda 33cl
sale 5g
olio e.v.o per friggere q.b.

Pulire i fiori di zucca togliendo il gambo ed il pistillo interni, non lavarli. Preparare la pastella: setacciare in una ciotola la farina e aggiungere sale e birra rigorosamente fredda. La pastella dovrà velare il cucchiaio. Mettere un dito d’olio in una casseruola e quando sarà vicino al punto di fumo pastellare i fiori e friggere.


Fiori di zucca fritti con pastella alla birra e farina di farro

Buona estate!

Fiori!