17 novembre 2014

Ratafià di mele cotogne

Ratafià di mele cotogne

Vi ho già confidato di essere un'amante delle mele cotogne, vero?  ^___* A me piacciono al naturale, con quella loro pastosità tutta unica. Ma sono ben consapevole che non sia così per tutti: come trasformarle, perciò, in qualcosa di un po' diverso dal solito? Ecco qui il ratafià di mele cotogne, un particolarissimo liquore digestivo dal sapore intenso e dolce, bisogna provarlo per capire realmente cosa intendo! E poi, non trovate anche voi sia una bella idea golosa e originale per il Natale ormai alle porte?


 [ Ratafià di mele cotogne ]

Ingredienti:
succo di mele cotogne 1/2 litro
grappa di ottima qualità, alcolica, 1 litro
cannella in polvere 1g
coriandolo in polvere 1g
zucchero semolato 250g


Servendosi di una centrifuga: da almeno 2 kg di frutta pulita e tagliata a pezzi, ricavare il succo di mele cotogne. Mescolare questo succo con la grappa, aggiungere cannella e coriandolo in polvere (o, a scelta, di chiodi di garofano) e lasciare in infusione almeno 8 giorni. Trascorso questo periodo, filtrare e aggiungere 250g di zucchero. Imbottigliare e far riposare per una decina di giorni prima di servire. Questa ricetta è tratta dalla rivista "Vita in Campagna" di ottobre 2013.

SUGGERIMENTI E IDEE:
 Vi consiglio di acquistare una grappa a 50° ( 50% vol ).

 Per preparare una deliziosa confettura di mele cotogne ecco qui la ricetta!

 E poi una ricetta un po' datata, ma sempre buonissima, per preparare un bel cake autunnale con mele cotogne, carote e mandorle!

Ratafià di mele cotogne