:: Kanelbullar con cannella e cardamomo ::

Ah {sospiro}, finalmente riesco a scrivere un altro post! Perdonate l’incostanza di quest’ultimo periodo, ma ho davvero troppe cose da fare!! Nel pomeriggio, ad esempio, terrò la mia seconda lezione sui cupcakes! Alè!
Questo non vuol dire, però, che vi abbandoni così: giammai!! ^___* Anzi, visto che mi sto avvicinando pian pianino alla cucina svedese, a causa di un possibile viaggetto estivo in terra scandinava, questo lunedì vi propongo i Kanelbullar! Semplicemente le simil brioches più “cardamomose e cannellose” che abbia mai assaggiato! Io, poi, adoro il cardamomo: è così particolare, ce lo metterei dovunque!
E da quando ho scoperto che in Svezia questi cardamom buns o rolls rappresentano una vera istituzione, beh… ho quasi deciso di trasferirmici!! ^___^

:: Kanelbullar con cannella e cardamomo ::

Ingredienti per circa 15 dolcetti:

farina 00 325g

latte intero tiepido 125 ml

zucchero semolato 50g

lievito di birra 12g (metà panetto)

uovo 1

burro morbido 60g

cardamomo 8 capsule

sale fino 1 pizzico

Burro alla cannella:

burro a temperatura ambiente 50g

zucchero semolato 50g

cannella 2 cucchiaini abbondanti

Per spennellare:

tuorlo 1

latte o panna liquida 3 cucchiai

zucchero e granella di zucchero q.b.

In una ciotola sbriciolare il lievito, aggiungere il latte tiepido e lo zucchero. Rimuovere i semi del cardamomo dalle capsule e ridurli in polvere con un macinino. A parte mescolare l’uovo, il burro, il sale ed il cardamomo. Unire i due composti e amalgamare aggiungendo la farina. Trasferire in una spianatoia l’impasto e lavorare a mano fino ad ottenere una palla di pasta elastica e morbida. Mettere la pasta in un’ampia ciotola, incidere a croce la superficie, coprire con un foglio di plastica o con un panno umido e lasciare lievitare per due ore al riparo da correnti di aria. Il volume si duplicherà. Dividere l’impasto in due parti e su un piano di lavoro infarinato stendere 2 rettangoli 20×30 centimetri, spessi 2-3 millimetri, spalmare su ciascuno di questi metà del burro indicato, spolverare di zucchero e cannella e arrotolare formando 2 salami. Tagliare a fette spesse 1,5 centimetri e disporle ben distanziate su una placca da forno, coperta da carta da forno.

Spennellare con l’uovo e il latte (o la panna) mescolati precedentemente insieme, spolverare leggermente con zucchero e lasciare in lievitazione ancora 30 minuti prima di infornare per 20 minuti a 180°, fino a doratura avvenuta, avendo cura di controllare che anche la parte sottostante sia cotta.

Questa ricetta è tratta dall’ e-book Pippi Calzelunghe, piccola grande cuoca. Comfort food in salsa svedese di Elisabetta Tiveron.

• Nei supermercati Naturasì, durante il mese di maggio 2010, oltre a moltissime offerte interessanti, sarà in promozione il latticello (500g) a 1,10 euro.

Se riuscite a trovarlo battete un colpo: nel mio punto vendita di fiducia, di fronte alla mia richiesta, hanno sgranato gli occhi e proferito: “Latti…che??? ”  =___=  No comment!

• Da Lidl, dal prossimo lunedì 17 maggio, saranno in vendita mini stampi per dolci a un prezzo davvero conveniente: 5,99 euro.

Share:

30 Comments

  1. carlotta
    10 maggio 2010 / 8:26 am

    Buoni!! Colazione servita eh! beh la cannella la adoro, quanto al cardamomo… non sono ancora riuscita ad assaggiarlo! Spero di farlo presto, anch'io sto progettando un viaggetto in Svezia! Buon lunedì! baci

  2. UnaZebrApois
    10 maggio 2010 / 8:44 am

    In genere il mio risveglio è super di corsa perchè ovviamente sono sempre in ritardo…E quindi resto "ingrugnita" per una buona metà mattina…ma con questi kanelbullar potrei anche tirarmi giù dal letto con un po' d'anticipo per gustarli scaldati e inzuppati nel latte…pare non chiedano altro…e sai che profumo per casa!?

  3. Albicocca
    10 maggio 2010 / 9:18 am

    Stupendi!!!! Posso rifare colazione??? A guardar la foto sembra di sentirne il profumo…li aggiungo alla lista dei lievitati da provare con la mia pasta madre…Buona giornata!

  4. Marjlou
    10 maggio 2010 / 9:23 am

    Non posso far altro che sbavare sulla tastiera del computer dopo aver visto cotanta meraviglia!Complimenti!

  5. Elisakitty's Kitchen
    10 maggio 2010 / 9:30 am

    HEI! Piccola anemone ma che coccola queste briochine, devono essere profumatissime… Te ne andrai in Svezia questa estate?? Ma che bello!

  6. Castagna
    10 maggio 2010 / 9:31 am

    Che buoni, li mangiavo in Svezia! Splendida foto e grazie per le dritte sugli stampini economici 😉 (PS nons apevo che tenessi dei corsi..che bello!

  7. Kafcia
    10 maggio 2010 / 11:47 am

    Vedi che ci completiamo, a me il cardamomo non dispiace però la cannella la metterei ovunque :). Allora CupInsegniante in bocca al lupaccio per la lezione e attendiamo impazienti il ritorno. Un bacione gigantesco :*

  8. Juls @ Juls'Kitchen
    10 maggio 2010 / 11:52 am

    Anche io adoro cannella e cardamomo, e vorrei visitare la Svezia, anche se mi sa che andrò in Norvegia… :PIn bocca al lupo con la tua lezione!

  9. Onde99
    10 maggio 2010 / 12:17 pm

    Son una fervente ammirartice della pasticceria scandinava: qualcosa l' ho assaggiato da Ikea, qualcosa l'ho comprato nelle varie "settimane tematiche" al LIDL, qualcosa l'ho preparato io stessa… adesso, quindi, sarà la volta di questi, già provati in versione industriale, ma ora che ho la ricetta…

  10. dolci a ...gogo!!!
    10 maggio 2010 / 2:00 pm

    belli deliziosi e davvero invitanti !!!mi segno la ricetta perche voglio provarli!!bacioni imma

  11. FEDERICA
    10 maggio 2010 / 2:15 pm

    Io ADORO le tue foto e le tue ricette!! Sei davvero troppo brava!!

  12. Ely
    10 maggio 2010 / 2:18 pm

    caspita che meraviglia!!! devono essere superprofumati! buona lezione!

  13. Simo
    10 maggio 2010 / 7:15 pm

    Uh che delizia…io adoro questi dolcetti, quando vado all'Ikea ne faccio incetta…ma così profumati sono meravigliosi!!!!!!!!

  14. almalu
    10 maggio 2010 / 9:20 pm

    Ciao!!A casa sono stati felicissimi dei cupcakes che ho portato dal corso!mi hanno detto di farne uno al giorno!;) A presto!Alessandra

  15. BreadandBreakfast
    11 maggio 2010 / 1:01 pm

    aaaaaaaaaaaaaah, a stoxxolma mi nutrivo solo di quelli a colazione e a merenda, che buoniii!!!se ti trasferisci lì, ti consiglio il chokladkoppen, i loro kanelbullar sono imbattibili. anche i tuoi però sono meravigliosi, bravissima!

  16. manuela e silvia
    11 maggio 2010 / 1:27 pm

    Adoriamo le spezie ed i lievitati..non possiamo certo tirarci indietro di fronte a queste particolari sfogliatine!molto particolari, ma assolutamente da provare!baci baci

  17. GuyaB
    11 maggio 2010 / 2:17 pm

    Ciao! Giovedì mattina sarò a Bologna per un impegno. Avrò anche qualche ora da passare in giro, hai qualche consiglio da darmi?Negozi di accessori da cucina, di alimenti particolario anche altro per cui vale la pena!Grazie infinite per la disponibilità!

  18. terry
    11 maggio 2010 / 2:38 pm

    QUando vado all'Ikea ne faccio incetta….figurati se avessi sto cestino davanti… i tuoi già a vedersi son moooooolto meglio….e son sicura anche al gusto!bacioni

  19. daniela rota nodari
    11 maggio 2010 / 10:27 pm

    Wowwww!!!!Che delizia !! Adoro le tue foto!!!e che dire di queste piccole meraviglie?Bravissima!!!UN bacione :)Daniela "DREAM SHABBY CHIC" MILANO

  20. cavoliamerenda
    12 maggio 2010 / 4:38 pm

    appena ho letto lo snippet ho pensato: sembra un nome dell'ikea! =)a me il cardamomo è una delle pochissime spezie che da' la nausea, ma finora l'ho solo annusato, magari in queste minidelizie arrotolatine qui mi piacerebbe, tu che dici? =)

  21. Cuocapasticcina
    13 maggio 2010 / 2:02 pm

    Che dolce il tuo blog! Tempo fa facevo spesso i kanelbullar…mi sta tornando la voglia!Ciao ciao da Cuocapasticcina! ^^

  22. Zasusa
    13 maggio 2010 / 3:06 pm

    ciao! che bello il tuo blog! mi iscrivo tra i tuoi sostenitori così mi tengo aggiornata :)) mi piace molto questa ricettina! me la segno!

  23. vaniglia
    14 maggio 2010 / 8:41 am

    mamma che buoni!mai assaggiati, ma solo a vederli così (sarà la bravura della fotografa? ;-)) mi innamoro!ciao!

  24. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 6:13 pm

    @ Carlotta: ma dai, anche tu in Svezia? Chissà che bella che è, non vedo l'ora di andarci. ^___-@ Unazebrapois: ha ha ha…sei tremenda!!! Confermo un odore buonissimo pervade la casa…senza parlare del sapore… ^____^@ Albicocca: wow con la pasta madre è ancora meglio! Tra l'altro è da un po' che penso di prepararla anch'io. ^____^@ Marjlou: Grazie milleee ^___^ . sei carinissima!!!

  25. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 6:21 pm

    @ Elisakitty's Kitchen: ebbene sì, quest'estate si va in Svezia… sempre se il vulcano non fa troppi capricci!!! ^___^@ Castagna: wow, non vedo l'ora di assaggiarli anch'io direttamente in Svezia… vedremo se c'è troppa differenza tra i miei e gli originali, in terra madre!!! ^___^@ Kafcia: ciao tesoro!!! Eccomi tornata, anche questa seconda lezione è andata molto bene, per fortuna!!! Un bacione enorme. ^___^@ Juls @ Juls'Kitchen: il lupo è crepato abbondantemente… ha ha ha… ti abbraccio forte compagna di spezie!!! ^___^

  26. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 6:28 pm

    @ Onde99: ma sai, Onde cara, che io non li avevo mai mangiati prima d'ora: credo proprio che diventerò anch'io ammiratrice della pasticceria scandinava, come te!!! ^___^@ dolci a …gogo!!!: vedrai Imma, che sono buonissimi, non troppo dolci e perfetti per un tè con le amiche. ^___^@ FEDERICA: grazie mille Fede! E tu sei sempre carinissima con me, ti abbraccio forte!!! ^___^@ Ely: Eh, sì… super super profumati, confermo! E pure buonissimi, riconfermo! ^___^

  27. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 6:38 pm

    @ Simo: ciao Simo! ^__^ La prossima volta che vado all'Ikea li prendo anch'io di sicuro, li voglio proprio provare.@ almalu: ha ha ha!!! Ciao Aleeee! Questa è la più grande soddisfazione!! Mi raccomando, se avessi bisogno, non esitare a contattarmi. A presto, ti abbraccio!! ^___^@ BreadandBreakfast: ma grazie! Terrò presente le tue dritte, sono proprio in cerca di informazioni in questo periodo! ^___^@ manuela e silvia: ciao ragazze, se li preparate, mi raccomando, fatemi sapere che ve ne pare!!! ^___^

  28. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 6:47 pm

    @ GuyaB: ciao Guya, ti ho già risposto sul tuo blog! Allora, le dritte sono state utili? Dove sei stata? A presto!! ^___^@ terry: grazie per la fiducia Terry!!! Ti farò sapere dopo l'assaggio di quelli "Ikea" !!! ^___^@ daniela rota nodari: grazie Daniela! Sei troppo buona con me!! ^___^@ cavoliamerenda: ma nooooo! E' proprio il caso di dire che, i gusti son gusti, io lo metterei anche nella frittata… ha ha ha!!! ^___^

  29. { Anemone }
    16 maggio 2010 / 8:10 pm

    @ Cuocapasticcina: ciao e benvenuta!! Che bello il tuo nick, mi piace molto!! ^___^ Grazie e a presto!! @ Zasusa: grazie milleeeeeee!!! Sei troppo carina Zasusa!!! Un bacione!!! ^__^@ Vaniglia: eh eh eh… la fotografa lascia non poco a desiderare: sono loro a essere belli e buoni!!! Ah ah!!Ti abbraccio forte Vaniglia cara!! ^__*

  30. comidademama
    17 ottobre 2010 / 7:20 pm

    Scopro questo bellissimo blog da niachan. Complimenti! I kanlebullar ho imparato a farli anni fa seguendo il libro di Tessa Kiros "The falling cloudberries". Ecco qui i miei kanelbullar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *