:: Banana bread con gocce di cioccolato ::

Ancora banane e cioccolato: squadra che vince non si cambia!

Leggendo il blog di Micky e Paolo mi è venuta una voglia matta di questo bel cake: il Banana Bread !

Che la parola bread non vi tragga in inganno, mi raccomando: si tratta di un tipico dolce americano alle banane preparato in origine utilizzando solo del baking soda come agente lievitante.E’ davvero molto buono.. in questo periodo sto scoprendo, e con grande sorpresa, come la banana si presti bene a molti tipi di preparazioni dolci. Se, poi, aggiungiamo un pò di cannella e di cioccolato in pezzi.. il risultato è assicurato, lo sapete no? ^__^

:: Banana bread con pezzi di cioccolato ::

Ingredienti:

farina 00 250g

zucchero 100g

burro fuso freddo 50g

uova 2

banane mature 2

lievito per dolci una bustina

cioccolato fondente o gocce di cioccolato 100g ( 1 tavoletta )

cannella q.b.

latte q.b.

In una ciotola: tagliare a pezzi le banane e schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere una purea (per ottenere un composto molto fine, dopo la forchetta, è possibile utilizzare il minipimer).

Aggiungere lo zucchero, le uova, il burro e lavorare il composto.

Incorporare la farina ed il lievito setacciati e continuare a mescolare.

Se l’ impasto risultasse difficile da lavorare, aggiungere del latte a filo q.b.

Infine, poco prima di infornare, tagliare a pezzi il cioccolato e passare in un pò di farina per far sì che non affondino durante la cottura. Versare i pezzi di cioccolato nel composto, mescolare velocemente e trasferire in uno stampo da plumcake imburrato.

Infornare, in forno già caldo, a 180°C per 45-50 minuti.

SUGGERIMENTI:

• Se in casa avete delle banane molto mature e non vi va di mangiarle: bene, questa ricetta fa al caso vostro!

• Altri banana breads da Arietta, Sandra e Danda!

• Copio-incollo dal blog di Paoletta le caratteristiche di baking soda e baking powder:

“Lievito e Bicarbonato di Soda: non sono intercambiabili. Il lievito chimico contiene sia un agente acido che uno basico che reagiscono fra di loro in ambiente umido formando gas (anidride carbonica). Il Bicarbonato invece e’ solamente basico e quindi puo’ agire come agente lievitante solo se negli ingredienti c’è un agente acido (per esempio il latticello o lo yogurt). Ingredienti acidi come ad es. il cioccolato o il miele non lo sono sufficientemente per essere la sola fonte acida e quindi ecco perche’ le ricette spesse utilizzano insieme il bicarbonato e il lievito. Il lievito fa crescere l’impasto e il bicarbonato neutralizza gli ingredienti acidi”.

E ora una breve storiella per voi.

Pochi giorni fa.. sapete cosa mi aspettava nella cassetta della posta ??

L’agenda della Quo Vadis. Evviva!! ^__^

E sì: il servizio clienti Quo Vadis ha inviato, su mia richiesta, l’agendina dedicata alla cucina… sarò pure banale.. ma secondo voi quale potevo scegliere? Tra l’altro è arancione, uno dei miei colori portafortuna!

Oltre a questa esistono tante varianti: c’è ne per chi viaggia, per chi vuole ricordare momenti felici, rendere immortali i suoi sogni, raccontare della famiglia o custodire gelosamente piccoli e grandi amori.

Ma non finisce qui: tutte possono essere “sfogliate” sul sito.. cliccando qui.

Credo proprio che utilizzerò questa nuova agendina per appuntare le mie ricette più riuscite, gli abbinamenti più particolari e i miei piccoli segreti in cucina.

L’agenda è suddivisa in sezioni personalizzabili: infatti è corredata da pratici adesivi!

Molto curata è la rilegatura ed ottima la qualità dei fogli.. si presenta robusta e al tempo stesso elegante.

Che dire? Un regalo gradito e funzionale…

Grazie Quo Vadis!!

Share:

12 Comments

  1. lise.charmel
    22 giugno 2009 / 8:06 am

    anch'io lo faccio di tanto in tanto secondo la ricetta di kitchen (il librone di marieclaire): quindi metto tutti gli ingredienti insieme nel mixer, trenta secondi di frrr, frrr e via dentro lo stampo. l'ultima volta l'ho fatto con dentro i pezzi di fragola e ci stava molto bene.interessante quella cosa sul lievito, la terrò presente per quando ho finito le bustine: il bicarbonato in casa non manca mai e nemmeno lo yogurt 🙂

  2. Mary
    22 giugno 2009 / 8:16 am

    Che meraviglia e immagino il sapore dolce di questo pane!

  3. Daphne
    22 giugno 2009 / 8:32 am

    Mamma mia, quando potevo ancora mangiare cioccolato e cacao lho fatto e :O …una cosa non proprio leggera ma veramente buona ^_^

  4. Sere
    22 giugno 2009 / 8:53 am

    nelle mie intenzioni c'era proprio quella di fare un banana bread… visto che le tre banane in frigo, oramai troppo abbronzate, mi stanno facendo ciao ciao con la manina…purtroppo sono senza uova ;( che tristezza ;( non c'è sventura culinaria peggiore di questa ;( praticamente non posso fare nulla ;( ueeeeeeeeeeese riesco a comprare le uova oggi lo faccio, però, 🙂

  5. cristina
    22 giugno 2009 / 9:05 am

    che bella l'agenda della Quo Vadis!!! davvero ottima, per prendere appunti di cucina… beata te! :)il banana bread m'ispira, lo proverò al più presto, appena mi libero dagli esami!ciao! kiss

  6. sweetcook
    22 giugno 2009 / 10:46 am

    sai che io non ho mai preparato un dolce simile? Eppure mi alletta da morire :)) Provvederò:) Un bacione tesoro e buon lunedi:)

  7. le pupille gustative
    22 giugno 2009 / 6:00 pm

    Io adoro il banana bread, l'ho "scoperto" in Messico, e da lì è stato amore, sarà per il posto dove l'ho assaggiato, sarà che è buonissimo, sarà che banana e cioccolato è davvero un binomio perfetto! Bellissimo il tuooooo! Un bacio

  8. Sere
    23 giugno 2009 / 7:02 pm

    ciaooooo!!!ieri sera mi hanno comprato le uova ih ih ih ih ihguarda qua :Dhttp://aneres-tentarnonnuoce.blogspot.com/2009/06/banana-bread-profumatissssimo.htmlgrazie delle tue ricette!!!

  9. Pippi
    24 giugno 2009 / 8:01 am

    ottimo dolcino !foto molto carine brava!ma sai che l'agendiana arancione ce l'ho anch'io!!!!! hehehe un bacione a presto Pippi

  10. bocetta
    25 giugno 2009 / 11:04 am

    Che bello :o! Un accostamento non smette mai di stupire!un bacio ;**

  11. Maya
    28 giugno 2009 / 5:18 pm

    anche io da poco ho scoperto quanto siano gustosi i dolci con le banane… Ma il Banana Bread originale mi manca….! Mi hai fatto venire una vogliaaa!

  12. Anonimo
    1 luglio 2009 / 1:55 pm

    Invitante questo pane… aggiungerò la ricetta al mio taccuino arancione della Quo Vadis!!! ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *