E’ un periodo estremamente complicato e delicato. Sono quasi stanca di dirlo.

Ma è la verità: penso troppo, piango troppo.
Per fortuna non sono sola.. anche se in momenti come questi sento più che mai la necessità di starmene per i fatti miei.. a pensare ancora e ancora, e soprattutto ad ascoltare musica.
Meno male che c’è lei, LA MUSICA, che mi accompagna in giornate spente e senza significato apparente, uguali le une alle altre.

QUANDO SORRIDO E’ SOLO PER SMETTERE DI PIANGERE, così cita un canto afro-americano.. ma so che passerà , ne sono certa! E tra poco sarà di nuovo il tempo di risplendere.

TEMPO DI RISPLENDERE

Allontanati un pò dalla mia tristezza
aprirò i miei quaderni
e disegnerò i giardini del cuore.
Addio, vento,
non condividerò con te
il mio pianto!

Pianta le tue tende, tristezza,
e affonda gli artigli del tuo terrore
nei nostri colli.
Fa’ che la furia del vento
spenga tutte lel luci delle strade e delle case.
Brucio d’amore
e poesie
il mio cuore
si fa
scudo del mattino.

Hamda Khamis

Photobucket

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *