E’ bellissimo quando le persone riescono a sorprenderti.

Oggi mi sono imbattuta nel mio portiere, M., un tipo sui generis dalla simpaticissima parlata barese.M. ha bisogno di parlare: con chiunque, ti tampina chiedendoti le cose più assurde.. dal “Ma secondo te queste sono le foglie di una pianta di kaki?” (ME L’HA CHIESTO GIUSTO DUE ORE FA).. a quesiti esistenziali, a come si prepara il pane, a fenomeni paranormali…Mi fa ridere quando mi insegue mentre esco di corsa.. e parla parla parla. Senza nessi logici, saltella da una frase all’altra.E continua anche quando prendo l’ascensore e io, tutta defilata, premo il 4 per salire al mio piano.. le porte si chiudono e lui giù a parlare. (!!)E’ troppo forte!Ultimamente, poi, deve essersi innamorato di mio nonno perchè ogni volta che mi vede urla: “Forza nonno! Salutamelo tanto, mi raccomando! Dai, quando torna a Bologna?”Quest’oggi mi ha fatto davvero piacere parlarci (quei 45 minuti abbondanti) CERCANDO-DI-MANTENERE-PIU’-CHE-MAI-LA-CONCENTRAZIONE-PER-SEGUIRLO-NEL-SUO-STRAMPALATO-FLUSSO-DI-COSCIENZA!E ha fatto commuovere anche me quando i suoi occhi si sono velati e son diventati tristi parlando del suo vicino ragioniere suicidatosi due mesi fa.. che storia assurda, e che tenerezza – allo stesso tempo – vederlo così emozionato e incredulo..E’ proprio vero: è bellissimo quando le persone riescono a sorprenderti. Per caso.

Share:

2 Comments

  1. ChiccoDiRiso
    9 giugno 2008 / 9:51 am

    Ma che dcarino il tuo blog!E’ la prima volta che passo di qua ma mi piace molto:) Tornerò presto 🙂

  2. :: Anemone ::
    15 giugno 2008 / 7:57 pm

    Grazie grazie Chiccodiriso!!Sono un’assidua lettrice del tuo forum..perciò a presto!!Torna quando vuoi..io sono sempre qui 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *