Favourites of the week #39

29 giugno 2012

Favourites of the week #39


1. 2. 3. 4.

Torta alla crema, panna e fragole

25 giugno 2012

Torta alla crema, panna e fragole

Vi racconto la scena: inizio giugno, si avvicina il compleanno del mio ❤ e, come ogni anno, inizio a pensare alla torta! "Questa volta cosa ti preparo amore? Hai qualche preferenza?" E lui: "No!" E io: "Ah, ecco, proprio nessuna?" Sempre lui: "No, no!". Placidamente, da far spavento. Ok, questa tiritera va avanti una decina di minuti fino a che, dritta dritta e orgogliosa, prendo circa 10 libri di cucina, glieli impilo davanti intimandogli di dare una bella occhiata: qui troverà sicuramente quello che vuole, non può sfuggire! Torno dopo mezz'ora e lo trovo assorto tra una pagina e l'altra. Io: "Uh, hai scelto questa? E' bellissima!" Oppure:"Wow che buona quest'altra!!" Ma lui mi spegne ogni slancio e, stile domino, chiude tutti i libri fino a dirmi: "Nessuna tra queste, no, non mi entusiasma niente."
A questo punto la mia faccia è questa *___* o, volendo, questa =___=
"E quindi???", gli dico!
"Mi piacerebbe una torta morbida, con fragole, crema e panna!" con gli occhi dell'innocenza me lo dice..
In soldoni: ho riposto i miei libri per ordine di altezza.. alcuni anche per colore.. ed ho iniziato a scrivere gli ingredienti per la ricetta ---> pan di Spagna, ripieno con crema alla panna e fragole in pezzi e copertura di panna montata. Andata! Facile, no? *___* Insomma eh!!?? ^_____^

 [ Torta alla crema, panna e fragole ]

Ingredienti per una tortiera di circa 25-26cm di diametro
Per il pan di Spagna:
uova 6, tuorli e albumi separati
farina 0 180g
zucchero 180g

Per la crema pasticcera:
latte 250g
zucchero 60g
farina 0 25g
tuorlo 1
scorza di un limone

Per la decorazione e la farcia:
panna fresca da montare 1 litro
fragole 400g
zucchero 5 cucchiai


Lavare sotto abbondante acqua corrente la fragole, asciugarle delicatamente e tagliarle in piccoli pezzi. Trasferirle in una ciotola e spolverizzarle con 2 cucchiai abbondanti di zucchero semolato. Mescolare bene e riporre in frigo per almeno 3 ore. 

Preparare il pan di Spagna: nella planetaria lavorare per circa 10 minuti i 6 tuorli con lo zucchero semolato. Una volta ben spumosi e amalgamati, trasferirli in una terrina capiente. Sempre nella planetaria montare a neve ben ferma i 6 albumi ed aggiungerli con estrema delicatezza, mescolando dal basso verso l'alto, al composto di tuorli e zucchero. Aggiungere a pioggia anche la farina setacciata, mescolando con cura per non smontare l'impasto e servendosi di un cucchiaio di legno.

Preparare la crema pasticcera: scaldare il latte in un pentolino. Mescolare zucchero e farina in una ciotolina. In un altro pentolino versare il tuorlo, sbatterlo brevemente, ed aggiungere man mano il composto di farina e zucchero facendo attenzione a non creare grumi e a far assorbire il tutto, fino ad ottenere un composto denso e liscio. Aggiungere a filo il latte tiepido, continuando a rimestare bene per non creare grumi. Dopo aver versato tutto il latte, aggiungere anche la scorza intera del limone e mettere il pentolino sul gas e cuocere, a fuoco basso, fino a quando il composto si sarà addensato ( circa 7-8 minuti ). Lasciar raffreddare.

Montare molto bene la panna con la planetaria, ed aggiungere 1/3 di questa alla crema pasticcera. I restanti 2/3 andranno a costituire la guarnizione della torta.

Assemblaggio: servendosi di un coltello molto affilato, o di un filo di cotone spesso, tagliare in due il pan di Spagna. Utilizzando un colino a maglie fitte, scolare bene le fragole dal loro liquido che andrà a costituire la bagna del Pan di Spagna. Con un pennello da cucina, passare questo liquido su entrambi le superfici interne del pan di Spagna. Versare sulla base la crema alla panna, livellare per bene ed aggiungere anche le fragole in pezzi. Ricoprire con l'altro disco di Pan di Spagna e decorare con la panna montata. Riporre in frigo per qualche ora, meglio servire il giorno seguente alla preparazione.

Favourites of the week #38

22 giugno 2012

Favourites of the week #38


1. 2. 3. 4.

Cupcakes con miele e lavanda

19 giugno 2012

Cupcakes con miele e lavanda

Oh, come sono felice di essere di nuovo qui! E' passato un mese dall'ultima ricetta, vi sono mancata un po'? Voi tanto! Che giornatine niente male, eh? Tra terremoto, caldo e tutto il resto ( non avete idea di cosa non mi sia successo *___* ) ansia a mille in questo periodo! La cosa che più di tutte è cambiata, e che continua a sorprendermi, è l'attenzione che ripongo quando entro in un ambiente nuovo e mi guardo intorno per scegliere il muro portante o il mobile robusto sotto cui rintanarmi durante un'eventuale scossa. Prima d'ora non ci avrei fatto caso, ma adesso è cambiato tutto.

Per fortuna qui, in questo spazio, siamo sempre gli stessi e si riprende alla grande con un bel cupcake primavera-estate: la lavanda mi piace tanto, dà un sapore particolarissimo ai dolci, se non l'avete mai testata vi consiglio di iniziare proprio con un bel dolcetto come questo, poi mi direte! ^__*

 [ Cupcakes con miele e lavanda + frosting al formaggio cremoso e miele ]

Ingredienti per circa 8 cupcakes:
zucchero semolato 130g
fiori di lavanda essiccati 1 cucchiaino
burro 180g
miele 3 cucchiai
uova 2
vaniglia in semi 1 cucchiaino
farina 0 150g
lievito per dolci 1 cucchiaino

Per il frosting:
formaggio cremoso tipo philadelphia 250g
miele 2 cucchiai
zucchero a velo 1-2 cucchiai rasi ( a seconda dei gusti )
vaniglia 1 cucchiaino


Preriscaldare il forno a 180° C. Foderare una teglia per muffins con 8 pirottini. Versare in una ciotola gli ingredienti secchi: setacciare la farina con il lievito, aggiungere la lavanda e mettere da parte. Preparare le basi: con uno sbattitore elettrico, in un'ampia terrina, battere a crema il burro con miele e zucchero semolato fino ad ottenere un bel composto liscio. Aggiungere le uova, uno per volta, e lavorare bene fino a completo assorbimento. Unire, man mano, tutto il composto di farina e lavanda. Aggiungere, infine, la vaniglia e mescolare brevemente. Riempire i pirottini per circa 2/3 ed infornare per 25-30 minuti in forno già caldo, fino a doratura. Lasciar raffreddare le basi prima di decorare.

Preparare il frosting: in una terrina, con uno sbattitore elettrico, lavorare il formaggio cremoso con il miele. Aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia in semi e mescolare fino ad ottenere un bel composto liscio e compatto adatto alla decorazione.
La ricetta è tratta dal blog Hooray for off weekends, adattata e tradotta da me.


SUGGERIMENTI:
❤ E' possibile utilizzare immediatamente il frosting, dopo averlo preparato. Ma per una resa migliore, vi consiglio di riporlo per circa 20 minuti in frigo.

❤ Le basi, una volta fredde, si possono congelare avvolte singolarmente in pellicola trasparente, e poi, decorare, poco prima di servire. E' preferibile scongelarle a temperatura ambiente, più o meno un'ora prima di decorarle. Naturalmente i cupcakes andranno consumati entro breve tempo!

❤ Se questo frosting non vi convincesse e preferiste il classico frosting al formaggio cremoso ecco qui la ricetta. Devo ammettere che è il mio preferito in assoluto! 


Cupcakes con miele e lavanda

Instagram

© Anemone in Cucina. Design by FCD.