Torno presto!

28 maggio 2012


Favourites of the week #37

18 maggio 2012

Favourites of the week #37


1. 2. 3. 4.

Flourless chocolate cake: la torta al cioccolato senza farina di Primrose Bakery

14 maggio 2012

Flourless chocolate cake: la torta al cioccolato senza farina di Primrose Bakery

Vi capita mai di essere in fissa con una canzone? Io in questi giorni vado in loop continuo con Somebody That I Used To Know di Gotye, la metto e rimetto, la canticchio e ricanticchio - cercando di non confondere le parole - fino a quando non ne sarò del tutto satura.. e potrò passare ad una nuova canzone! :-P Sono pazza o capita anche a voi?

Bene, nell'attesa di vostre risposte rivelatrici, passiamo alla ricetta del lunedì: è la volta di un dolce con la D maiuscola, una sticky cake ( la chiamano così proprio quelli di Primrose Bakery, torta appiccicosa ) davvero eccezionale! Una torta al cioccolato senza farina dalla sicura riuscita e dalla consistenza particolarissima, quasi a metà tra una torta ed una mousse! Per poi non parlare di quella crosticina bella croccante! La sorellonza amante del cioccolato questa volta non ha fatto storie e l'ha divorata nel giro di pochi minuti, per cui non è un consiglio, ma un dictat: dovete provarla!


 [ Torta al cioccolato senza farina ]

Ingredienti per una tortiera di 20-22cm di diametro:
uova 4, tuorli e albumi separati
cioccolato fondente di ottima qualità 200g
zucchero semolato 200g ( anche 170-180g vanno benissimo )
burro 100g

Preriscaldare il forno a 180° C. Foderare una tortiera, preferibilmente a cerniera, con carta forno. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro e tenere da parte. In una terrina capiente sbattere i tuorli con metà dello zucchero ( 100g ) fino ad ottenere un bel composto chiaro e spumoso, poi aggiungervi il composto di cioccolato e burro. Nella ciotola della planetaria, o con uno sbattitore elettrico, montare a neve ben ferma gli albumi ( fino a formare i soliti "picchi" ), poi unire anche il restante zucchero ( 100g ). Versare, molto delicatamente, questo composto di albumi nell'altro, mescolando dal basso verso l'alto. Incorporare bene il tutto, versare nella tortiera ed infornare, in forno già caldo, per circa 40 minuti.
Questa ricetta è tratta dall'app per Iphone di Primrose Bakery, tradotta e modificata da me.

Flourless chocolate cake: la torta al cioccolato senza farina di Primrose Bakery

SUGGERIMENTI:
❤ Come vedete in foto mi sono divertita un po' con la presentazione: non ho diviso la torta nei soliti tranci, ma "ritagliato" tante tortine tonde con dei coppapasta. Non vedo l'ora di riproporle alla prossima cena importante, non trovate facciano molta scena? Eppure ci vuole un niente per farle! :-D Alè! 

❤ Quelli di Primrose Bakery dicono: ogni torta intatta, ancora non mangiata, può essere conservata a temperatura ambiente per qualche giorno in un contenitore ermetico o avvolta in pellicola trasparente per alimenti! Per cui questa potrebbe essere un'ottima idea di torta da preparare in anticipo per ottimizzare i tempi!

❤ Sempre con questa bellissima app per Iphone, a dicembre ho preparato dei cupcakes ai mirtilli e cioccolato bianco: qui la ricetta!


Flourless chocolate cake: la torta al cioccolato senza farina di Primrose Bakery

Favourites of the week #36

11 maggio 2012

Favourites of the week #36


1. 2. 3. 4.

Cake con farina di kamut, semolino e mirtilli rossi

7 maggio 2012

Cake con farina di kamut, semolino e mirtilli rossi

Ancora semolino?? Sì, con buona pace di mia sorella che è ancora lì ad aspettare un bel piatto di gnocchi! E' che mi sto appassionando, questo semolino ha una bella resa nei dolci, e io proprio non me l'aspettavo. C'è così tanto da imparare ( e impastare ), mamma mia! ^__^ E poi, mi piacciono troppo queste preparazioni semplici: cakes, ciambelle, muffins, tortine. Sono buone, veloci e rassicuranti! Così, questo lunedì di maggio, vi propongo un cake super profumato per le vostre colazioni o tè pomeridiani con le amiche. 

PS: io lo scrivo sempre... tè pomeridiano con le amiche: ma voi ce l'avete il tempo?? Io no!!! :-((((


 [Cake con farina di kamut, semolino, mirtilli rossi]

Ingredienti per uno stampo da cake:
farina di kamut 110g
semolino 110g
lievito per dolci 2 cucchiaini
sale 1 pizzico
zucchero semolato 130g
uova 4
olio e.v.o 90ml
buccia di limone 2 cucchiaini
vaniglia in semini la punta di un coltello
mirtilli rossi disidratati 1 manciata abbondante

Imburrare ed infarinare uno stampo da cake. In una ciotola capiente, mescolare la farina di kamut, il semolino, il lievito per dolci ed il sale. In un'altra ciotola, con uno sbattitore elettrico, sbattere le uova, poi aggiungere lo zucchero semolato, l'olio extravergine d'oliva, la buccia di limone e la vaniglia. Lavorare bene tutti gli ingredienti.
Unire questo composto liquido agli ingredienti secchi e mescolare, con un cucchiaio di legno fino a completo assorbimento e fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungere anche i mirtilli disidratati e mescolare brevemente. Versare il composto nello stampo ed infornare, in forno già caldo a 180°C, per circa 40-45 minuti o fino a doratura.
La ricetta è tratta da Diana Desserts, tradotta e modificata da me.

SUGGERIMENTI:
❤ La ricetta originale prevede anche l'utilizzo di pistacchi non salati ( una bella manciata ) e di un cucchiaino di estratto di mandorla. Mi raccomando non utilizzate le essenze del supermercato: lì c'è più chimica che mandorla!

❤ Se non avete in casa del semolino utilizzate pure della farina di mais: altro consiglio di Diana's Dessert!

❤ Potete sostituire i mirtilli rossi disidratati con altri frutti rossi secchi e non! Oppure, se preferite, potete ometterli del tutto! Il risultato non sarà affatto male: anzi, otterrete un bel cake dal sapore più classico! :-D

❤ Per chi volesse saperlo: i pirottini verdi che vedete in foto erano in vendita, fino a poco tempo fa, nel mio shop su Etsy. Ma ora sono finiti!   :-(((


Cake con farina di kamut, semolino e mirtilli rossi

Favourites of the week #35

4 maggio 2012

Favourites of the week #35


1. 2. 3. 4.

Biscotti con semolino e mandorle: Nan Khatai rivisitati

2 maggio 2012

Biscotti con semolino e mandorle: Nan Khatai rivisitati

Cosa fare con del semolino sepolto in dispensa e in dirittura d'arrivo? 
Sorella: "Ma gnocchi, direi!"
Io: *___* "Giammai!" 
Io: ( mumble mumble.. ) "Dolciiiii? ^___*
Sorella: "Domanda retorica!" :-/

Così, anche stavolta, mi metto alla ricerca di una ricetta nuova, da testare e modificare. Credo sia il passatempo che appassioni più noi foodblogger! E mi ritrovo davanti a questi biscotti indiani a base di semolino, mandorle, cardamomo.. insomma mi piace tutto, proviamo. Do una rapida occhiata a Youtube e scovo il video di una deliziosa signora indiana, Manjula, che spiega come prepararli: ok, è giusto un secondo, sono già ad impastare! Cosa c'è di più rilassante? Sedersi a gustare un buon tè, forse! Namasté amici!

 [ Biscotti con semolino e mandorle: Nan Khatai ]

Ingredienti per circa 40 biscotti:
farina 0 200g
farina di kamut 100g
farina di mandorle 50g
semolino 180g
lievito per dolci in polvere 1 cucchiaino abbondante
zucchero semolato 150g
cardamomo in polvere 1 cucchiaino
burro 160g

a piacere: mandorle a scaglie o intere + pistacchi per la decorazione


In una terrina capiente: setacciare insieme le farine ed il semolino. Aggiungere il cardamomo, il lievito, la farina di mandorle e mescolare molto bene. In un'altra terrina, con una frusta a mano o uno sbattitore elettrico, lavorare il burro molto morbido con lo zucchero, fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Aggiungere a questo composto il mix di farina e semolino e lavorare, a mano, fino a completo assorbimento e fino ad ottenere un bell'impasto compatto. Preriscaldare il forno a 180°C e foderare una teglia con della carta forno. Dividere l'impasto in tante palline ( anche di dimensioni diverse ) e con un coltello inciderne la superficie disegnando dei reticoli.
Disporre le palline nella teglia, e con il palmo della mano, appiattirle leggermente. A piacere: guarnire con mandorle e pistacchi. Cuocere in forno per 12-15 minuti o fino a leggera doratura.
La ricetta è tratta da Honest Cooking, tradotta e modificata da me. Il procedimento è tratto da questo video di Youtube.


SUGGERIMENTI:
❤ La ricetta originale prevede di decorare i biscotti con mandorle e pistacchi. Io ne ero sprovvista, ma la prossima volta non mi scappano! :-D Fatelo anche voi!

❤ Potevo fermarmi qui? E non modificare ancora un po' la ricetta? Così ho aggiunto un cucchiaio abbondante di cacao amaro all'ultima parte d'impasto rimasta per realizzare dei nan khatai al cacao! Sono quelli a sinistra nelle foto! Approvati anche loro!


Biscotti con semolino e mandorle: Nan Khatai rivisitati

Instagram

© Anemone in Cucina. Design by FCD.