Semifreddi: al cioccolato e al rabarbaro

Semifreddo al cioccolato

A Bologna le temperature sono crollate clamorosamente O__O ed io sento che mi sta tornando la fornite ( cit. di Cey ). Ma vi avevo promesso di non accendere più il forno. E una promessa è una promessa, anche se in questo momento avrei voglia di una bella torta cioccolatosa! Così, per la serie "prepariamo qualcosa di tipicamente estivo", mi son data al semifreddo. Anzi, ai semifreddi: due gusti estremamente diversi tratti dallo stesso libro, e buonissimi: cioccolato e rabarbaro! Sì, ancora lui, il  mio amato rabarbaro, ricevuto in dono da una persona speciale ( grazieee! ), magnifico in questa preparazione! E poi il cioccolato, un'assoluta garanzia! Credo proprio saranno una costante della mia, spero almeno caldina, estate!

❤ PS: se avete ricettine da consigliarmi io sono qui, eh! Mi piacciono un sacco i semifreddi!


 [ Semifreddo al cioccolato ]

Ingredienti per circa 8 porzioni:
uova freschissime 4
zucchero 100g
vaniglia semi di 1 baccello
panna fresca da montare 400ml
cioccolato fondente al 70% 200g
caffè espresso ( o liquore al caffè ) 2 cucchiai


Spezzettare il cioccolato fondente e farlo sciogliere a bagnomaria. Separare i tuorli dagli albumi.
In una terrina capiente sbattere i tuorli con metà dello zucchero e i semi del baccello di vaniglia finché il composto diventa chiaro e spumoso. Aggiungervi il cioccolato sciolto e il caffè. In un'altra ciotola montare la panna a neve ben ferma e aggiungerla al composto di uova. Montare a neve gli albumi insieme al resto dello zucchero e aggiungerli delicatamente all'altro composto. Versare la crema in uno stampo o in una ciotola da freezer e porre in congelatore per tutta la notte. Prima di servire, tirare fuori dal freezer e porre in frigo per circa 15 minuti.
La ricetta è tratta dal bellissimo "Pane, pizza e torte" di Leila Lindholm e modificata da me.


SUGGERIMENTI:
❤ La ricetta originale di Leila Lindholm prevede l'utilizzo di yogurt greco. Se volete provare anche voi questa versione sostituite 200ml di panna con 200ml di yogurt greco denso, che unirete alla crema di panna.

❤ Mi raccomando: in qualunque caso, aggiungete gli albumi montati a neve alla fine! Come ultimo passaggio!

❤ Come consiglia la stessa autrice, è possibile aromatizzare il semifreddo in svariati modi: con lo sciroppo alla menta, con altri tipi di liquore ( amaretto, cognac, Bailey's, brandy, etc ) o con frutta secca.

❤ Il mio personale consiglio è quello di aggiungere 30-50g di cioccolato tritato ( o gocce di cioccolato ) al composto. Altro cioccolato, sì! ^__*


Semifreddo al rabarbaro


 [ Semifreddo al rabarbaro ]

Ingredienti per circa 8 porzioni:
Per la composta di rabarbaro:
rabarbaro 5 gambi
zucchero 400g
acqua 50ml

Per il semifreddo:
uova freschissime 4
zucchero 100g
vaniglia semi di 1 baccello
panna fresca da montare 200ml
yogurt greco denso 200ml


Tagliare il rabarbaro a pezzi lunghi circa 2-3 cm. Preparare una composta di rabarbaro facendolo cuocere nell'acqua con lo zucchero, in una pentola dal fondo spesso, per circa 30 minuti, fino a che il rabarbaro si sciolga completamente. Lasciar raffreddare bene la composta e poi portarla alla temperatura del frigo.

Preparare il semifreddo: separare i tuorli dagli albumi, poi, in una terrina capiente sbattere i tuorli con metà dello zucchero e i semi del baccello di vaniglia finché il composto diventa chiaro e spumoso. Montare la panna a neve, mescolarla con lo yogurt greco e aggiungere il tutto, delicatamente, al composto. Aggiungere anche la composta di rabarbaro e mescolare con delicatezza.
Versare la crema in uno stampo o in una ciotola da freezer e porre in congelatore per tutta la notte. Prima di servire, tirare fuori dal freezer e porre in frigo per circa 15 minuti.
La ricetta è tratta dal bellissimo "Pane, pizza e torte" di Leila Lindholm.



❤ Buona settimana! 

17 commenti

  1. Dev'essere buono è molto originale!

    RispondiElimina
  2. spettacolare,invitante brava bacio simmy

    RispondiElimina
  3. cara la mia anemone, sei ispirante! buona settimana :)

    RispondiElimina
  4. Buon inizio settimana, anemone cara!!! Mancano pochi giorni all'inizio delle mie pre-vacanze (periodo di preparazione fisica e mentale alle vacanze) e a te? In attesa del lieto evento mi gusto i tuoi semifreddi... Ciaooooooo

    RispondiElimina
  5. mmm gelato al rabarbaro! bontà pura!

    RispondiElimina
  6. sai che adoro leila quindi immaginerai che non posso fare a meno che appoggiare la tua scelta di semiraffreddare il rabarbaro:DDD anche qui fa freschetto, ma nn mi lamento;)

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho provato i semifreddi di Leila e li ho trovati eccezionali! Certo, lei è proprio brava, i suoi libri sono uno spettacolo.
    Il cioccolato è una golosità intramontabile, ma il rabarbaro... caspiterina che buono!
    Affetta da fornite anch'io, purtroppo qui, però, le temperature sono già risalite :(

    Buon lunedì, fresco o meno ;)

    Agnese

    RispondiElimina
  8. Ormai sei la mia fornitrice ufficiale di ricette al rabarbaro...me lo hai fatto conoscere ed apprezzare...ti sto facendo un sacco di pubblicità anche tra i miei amici :-)

    RispondiElimina
  9. che cremosità avvolgente! hai catturato benissimo la loro voluttuosa consistenza!

    RispondiElimina
  10. Devo proprio provare il rabarbaro, non ho idea di che sapore abbia. Mia cognata (che è svizzera) mi racconta di una torta che le faceva sua mamma da bambina e ne parla estasiata!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. che particolari che sono!!incuriosisce anch me,molto,il gusto del rabarbaro :)

    RispondiElimina
  12. io invece non ce l'ho fatta...ho riacceso il forno ieri e ho fatto crostata e focaccia :O ero in astinenza!!!!

    RispondiElimina
  13. Adoro i tuoi semifreddi!!!!! Non saprei quale scegliere! Stupendi, ghiotti, favolosi! Brava! Bacioni, Titti

    RispondiElimina
  14. superlativi, tutti e due. Io i semifreddi non li ho mai fatti, per ora solo gelato e sorbetto. Ma quello al rabarbaro dev'essere stupefacente!!!

    RispondiElimina
  15. wooow! devo provare i tuoi semifreddi! Poi che fotina fa venire troppa voglia di farli! COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  16. Debe ser una delicIa este postre muy bonito,abrazos grandes.

    RispondiElimina

Mari

La mia foto
Bologna, Italy
[ Anemone's Corner è il giardino segreto di una portatrice sana di golosità. Qui crescon come funghi muffins colorati e sboccian profumati biscotti e lievitati ]

Contact

Nome

Email *

Messaggio *