Favourites of the week #7

29 luglio 2011

Favourites of the week #7


1. 2. 3. 4.

Guest post per Silvia: raspberry essence

27 luglio 2011

Cupcake col cuore!




Oggi mi trovate da Silvia, una dolcissima blogger portoghese nel suo raspberry essence. Quanti bei guest post in questo periodo! ^___^

Semifreddi: al cioccolato e al rabarbaro

25 luglio 2011

Semifreddo al cioccolato

A Bologna le temperature sono crollate clamorosamente O__O ed io sento che mi sta tornando la fornite ( cit. di Cey ). Ma vi avevo promesso di non accendere più il forno. E una promessa è una promessa, anche se in questo momento avrei voglia di una bella torta cioccolatosa! Così, per la serie "prepariamo qualcosa di tipicamente estivo", mi son data al semifreddo. Anzi, ai semifreddi: due gusti estremamente diversi tratti dallo stesso libro, e buonissimi: cioccolato e rabarbaro! Sì, ancora lui, il  mio amato rabarbaro, ricevuto in dono da una persona speciale ( grazieee! ), magnifico in questa preparazione! E poi il cioccolato, un'assoluta garanzia! Credo proprio saranno una costante della mia, spero almeno caldina, estate!

❤ PS: se avete ricettine da consigliarmi io sono qui, eh! Mi piacciono un sacco i semifreddi!


 [ Semifreddo al cioccolato ]

Ingredienti per circa 8 porzioni:
uova freschissime 4
zucchero 100g
vaniglia semi di 1 baccello
panna fresca da montare 400ml
cioccolato fondente al 70% 200g
caffè espresso ( o liquore al caffè ) 2 cucchiai


Spezzettare il cioccolato fondente e farlo sciogliere a bagnomaria. Separare i tuorli dagli albumi.
In una terrina capiente sbattere i tuorli con metà dello zucchero e i semi del baccello di vaniglia finché il composto diventa chiaro e spumoso. Aggiungervi il cioccolato sciolto e il caffè. In un'altra ciotola montare la panna a neve ben ferma e aggiungerla al composto di uova. Montare a neve gli albumi insieme al resto dello zucchero e aggiungerli delicatamente all'altro composto. Versare la crema in uno stampo o in una ciotola da freezer e porre in congelatore per tutta la notte. Prima di servire, tirare fuori dal freezer e porre in frigo per circa 15 minuti.
La ricetta è tratta dal bellissimo "Pane, pizza e torte" di Leila Lindholm e modificata da me.


SUGGERIMENTI:
❤ La ricetta originale di Leila Lindholm prevede l'utilizzo di yogurt greco. Se volete provare anche voi questa versione sostituite 200ml di panna con 200ml di yogurt greco denso, che unirete alla crema di panna.

❤ Mi raccomando: in qualunque caso, aggiungete gli albumi montati a neve alla fine! Come ultimo passaggio!

❤ Come consiglia la stessa autrice, è possibile aromatizzare il semifreddo in svariati modi: con lo sciroppo alla menta, con altri tipi di liquore ( amaretto, cognac, Bailey's, brandy, etc ) o con frutta secca.

❤ Il mio personale consiglio è quello di aggiungere 30-50g di cioccolato tritato ( o gocce di cioccolato ) al composto. Altro cioccolato, sì! ^__*


Semifreddo al rabarbaro


 [ Semifreddo al rabarbaro ]

Ingredienti per circa 8 porzioni:
Per la composta di rabarbaro:
rabarbaro 5 gambi
zucchero 400g
acqua 50ml

Per il semifreddo:
uova freschissime 4
zucchero 100g
vaniglia semi di 1 baccello
panna fresca da montare 200ml
yogurt greco denso 200ml


Tagliare il rabarbaro a pezzi lunghi circa 2-3 cm. Preparare una composta di rabarbaro facendolo cuocere nell'acqua con lo zucchero, in una pentola dal fondo spesso, per circa 30 minuti, fino a che il rabarbaro si sciolga completamente. Lasciar raffreddare bene la composta e poi portarla alla temperatura del frigo.

Preparare il semifreddo: separare i tuorli dagli albumi, poi, in una terrina capiente sbattere i tuorli con metà dello zucchero e i semi del baccello di vaniglia finché il composto diventa chiaro e spumoso. Montare la panna a neve, mescolarla con lo yogurt greco e aggiungere il tutto, delicatamente, al composto. Aggiungere anche la composta di rabarbaro e mescolare con delicatezza.
Versare la crema in uno stampo o in una ciotola da freezer e porre in congelatore per tutta la notte. Prima di servire, tirare fuori dal freezer e porre in frigo per circa 15 minuti.
La ricetta è tratta dal bellissimo "Pane, pizza e torte" di Leila Lindholm.



❤ Buona settimana! 

Favourites of the week #6

22 luglio 2011

Favourites of the week #6



1. 2. 3. 4.

Guest post per Gaia: Alto Salento

21 luglio 2011

Alto Salento ~ campagna




Oggi mi trovate da Gaia, la patata in giacchetta del mio cuore, 
con un post sulla mia terra! Se vi va fate un salto qui!

Cappuccino freddo

18 luglio 2011

Cappuccino freddo

Come state amici? Chi vi scrive è la mozzarella Mari ( giusto per rimanere in tema culinario ) che si chiede e vi chiede: "Ma com'è che in giro vedo solo super abbronzatoni?" E' un adempimento forzato quello della tintarella? Perché per me, mah!, non è così indispensabile! *___*
Sì, quel leggero velo dorato che conferisce un bell'aspetto sano mi piace, ma per il resto, blè, io ci andrei piano! Questi mi sembra si siano spalmati qualcosa addosso!!??

Ok, ma che c'entra tutto ciò con il cappuccino freddo che vi propongo questo lunedì? Non lo so! E' che ogni tanto esplode imperante la vena polemica che è in me! E, nel frattempo, mantengo la promessa del basta forno! con un semifreddo ultraveloce, già pronto per essere servito perché in porzioni singole, goloso e rinfrescante! Una coccola sacrosanta in questi giorni afosi! Fidatevi di me! ^___^


 [ Cappuccino freddo ]

Ingredienti per 6 persone:
caffè espresso 3 cucchiai
uova 4
zucchero semolato 130g
panna fresca 600ml
cioccolato fondente grattugiato 50g
cacao dolce in polvere 50g


Per prima cosa separare i tuorli dagli albumi. In una terrina lavorare i tuorli con metà dello zucchero ( 65g ), fino ad ottenere un composto cremoso. In un'altra terrina capiente, battere gli albumi con il resto dello zucchero fino a quando saranno spumosi, ed unire il tutto al composto di tuorli. Montare la panna fresca ed aggiungerne, delicatamente, metà al composto di albumi e tuorli. Unire anche il caffè ed il cioccolato tritato.

Preparare gli stampi utilizzando delle tazzine da caffè: prendere della carta forno, tagliarla a strisce abbastanza lunghe da avvolgere due volte le tazzine, e alte abbastanza da superarne il bordo di 2,5cm. Con un elastico, o del nastro adesivo, avvolgere strettamente la carta forno intorno alle tazzine.
Versarvi il composto preparato in precedenza, facendo attenzione ad arrivare al bordo della tazzina. Ricoprire con la panna montata rimasta e lasciare in congelatore per una notte. Prima di servire, spolverare con il cacao dolce e staccare delicatamente la carta forno dal bordo delle tazzine.
La ricetta è tratta da "Il libro d'oro del cioccolato", edito da Mondadori e leggermente modificata da me.

SUGGERIMENTI:
❤ Prima di servire, o gustare, trasferire la tazzine in frigorifero per almeno 30 minuti!

❤ E' possibile sostituire il caffè espresso con 3 cucchiai di caffè solubile.

❤ Vi va di cimentarvi in qualcosa di simile, solo un tantino più laborioso? Ecco la ricetta del soufflé gelato al cappuccino di un anno fa!




❤ Buona settimana a tutti!

Favourites of the week #5

15 luglio 2011

Favourites of the week #5


1. 2. 3. 4.

Crostatine con ricotta e pomodorini canditi

11 luglio 2011

Crostatine con ricotta e pomodorini canditi

Colonna sonora del post: Something in the Water. Sì, decisamente: mi serve una melodia travolgente che mi smuova un attimo! A Bologna si boccheggia ed io sono qui a promettervi ( e promettermi ) solennemente che questa è l'ultima volta che lo accendo! Lo giuro: basta col forno! Buona estate amico mio, un po' di vacanza farà bene anche a te! ^__*

Ok, incipit a parte, la ricetta di questo lunedì merita lodi a non finire, ve la consiglio davvero: si tratta di sfiziosissime crostatine di pasta brisée con un morbido ripieno di ricotta e basilico. Con quel tocco in più dato dai pomodorini canditi che sembrano nati apposta per starci sopra! Non vi dico altro: provate provate provate!!


 [ Crostatine con ricotta e pomodorini canditi ]

Ingredienti per 6 crostatine:
pasta brisée fresca 1 rotolo
albume 1
uova sbattute 2
ricotta di capra 200g
parmigiano grattugiato fresco 100g
basilico 1 manciata
pepe 1 pizzico

Per i pomodorini canditi:
pomodorini pachino 200g
olio e.v.o. 4 cucchiai
zucchero semolato 1 cucchiaio
sale e pepe q.b.


Preriscaldare il forno a 170°C.
Preparare i pomodorini canditi: lavarli, asciugarli appena, eliminare i semini in eccesso, strizzandoli leggermente, e metterli da parte per una decina di minuti su carta assorbente. In una ciotolina mescolare 4 cucchiai di olio e.v.o, sale e pepe q.b. ed 1 cucchiaio di zucchero semolato. Adagiare i pomodorini - con il lato del taglio rivolto verso il basso - su una teglia rivestita con carta forno e versarvi sopra il composto a base di olio e.v.o. Far caramellare per circa 25 minuti a 170°C. 
Questo procedimento è tratto da Pensieri e Pasticci, e rivisitato da me

Aumentare la temperatura del forno a 200°C. Stendere la pasta brisée, ricavarne 6 dischi, bucherellarli con una forchetta e adagiarli negli stampini già imburrati. Porre 30 minuti in freezer, poi cuocere le basi in forno per circa 25 minuti. Nel frattempo, preparare la farcia: con un frullatore ad immersione frullare la ricotta di capra insieme al parmigiano, alle uova e alle foglie del basilico. Pepare leggermente.

Comporre le crostatine: una volta pronte, spennellare le basi con 1 albume sbattuto leggermente. Versarvi il composto di ricotta e disporre i pomodorini canditi. Cuocere in forno per circa 20 minuti o fino a che i bordi delle crostatine siano dorati.
Questa ricetta è tratta da "Torte dolci e salate" di Delphine de Montalier e leggermente rivisitata da me.

SUGGERIMENTI:
❤ Attenzione a non salare il composto a base di ricotta! Il formaggio grattugiato è già sapido di suo!

❤ Se preferite preparare da voi anche la base delle crostatine vi rimando a questa splendida ricetta della pate à quiche di Felder: successo assicurato!

❤ L'idea in più è quella di tagliare la crostatina in quarti e di proporla come finger food! Una meraviglia per gli occhi ed il palato!


Crostatine con ricotta e pomodorini canditi

Crostatine con ricotta e pomodorini canditi


❤ 
Con questa ricetta partecipo al contest L'Estate in un Boccone ideato da About Food e Cassandra.it


Favourites of the week #4

8 luglio 2011

Favourites of the week #4



1. 2. 3. 4.

Biscottini salati al formaggio cremoso

4 luglio 2011

Biscottini salati al formaggio cremoso

Idea veloce per un aperitivo estivo? Ecco qui la mia proposta! Si tratta di sfiziosissimi biscottini salati al formaggio cremoso ( quello lì, insomma :-p ) a cui ho aggiunto il mio tocco in più, quel sapore piccantino che non manca mai nelle mie preparazioni salate! Vi consiglio veramente di provarli: sono così semplici e veloci da sembrare ridicoli.. ma, alla prova assaggio vi sapranno stupire con il loro effetto simil sfogliato! Sì sì, avete letto bene: sfogliato! Credo siano diventati a tutti gli effetti i miei salatini preferiti!! ^__^ Almeno per adesso, eh!


 [ Biscottini salati al formaggio cremoso ]

Ingredienti per un cestino di biscottini:
formaggio cremoso ( tipo Philadelphia ) 150g
farina 0 180g
burro freddo 60g
tuorlo 1
sale 1 presa
peperoncino in polvere 1 cucchiaino ( anche 2, se vi piace! )
albume o tuorlo q.b. per spennellare


Preriscaldare il forno a 180° C.
Nella ciotola del mixer versare il formaggio cremoso, il tuorlo, il peperoncino in polvere ed il burro freddo ridotto in pezzi. Azionare il mixer per circa 20 secondi, poi aggiungere la farina ed il sale. Azionare nuovamente il mixer fino ad ottenere una simil frolla. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per un'ora circa. Trascorso questo tempo, stendere l'impasto ad uno spessore di circa 1 cm e ritagliare, con uno stampino, i biscottini. Spennellarli con un velo di albume leggermente sbattuto, o con un po' di tuorlo. Disporli su una teglia rivestita di carta forno ed infornare, in forno già caldo, a 180°C per 15-20 minuti o fino a doratura.

La ricetta è tratta dal blog Le chicche di Chicca e leggermente modificata da me.



NEWS NEWS NEWS: ho aggiunto dei nuovi articoli al mio negozietto su Etsy! Se vi va potete passare a vedere di cosa si tratta!! E, cosa a cui tengo particolarmente, vorrei ringraziare le tante ragazze che stanno dando fiducia a questa piccola realtà! Grazie davvero!


Etsy
AnemoneShop


Favourites of the week #3

1 luglio 2011




Instagram

© Anemone in Cucina. Design by FCD.