:: Swedish ginger biscuits: pepparkakor ::

Alce

Benvenuto dicembre.. finalmente! 
Da oggi ( in realtà doveva partire prima, ma son stata di nuovo poco bene, arghhhh ) parte la rubrica idee golose per il Natale: due volte a settimana posterò delle ricette semplici ma carine ( spero! ) che possano costituire degli spunti utili per i nostri regali di Natale: biscottini ma non solo, quest'anno!
Se seguite il blog da un pò, saprete quanto mi piaccia dare dei consigli anche sul packaging: l'involucro ha la sua bella importanza! ^___^

Per cui iniziamo subito con i tradizionali biscotti svedesi allo zenzero, i pepparkakor! La ricetta è stata scopiazzata pari pari dalla confezione dello stampino a forma di alce che ho preso a Stoccolma quest'estate! L'ho riprodotta fedelmente, mi sono fidata, ed il risultato non mi ha affatto delusa: complimenti, questi svedesi non sbagliano un colpo! ^___*
Per completezza, vi riporto la ricetta originale se voleste regalare una miriade di biscotti per un plotone di amici e parenti: io, in realtà, ho preparato un terzo di dose e son venuti fuori una quarantina di biscotti!


:: Pepparkakor :: 

Ingredienti.. per tantissimi biscotti:
- tra parentesi i miei suggerimenti -
burro 300g
zucchero semolato 450g ( ne metterei circa 400g )
farina 0 900g
melassa 6 cucchiai
zenzero in polvere 1 cucchiaino colmo
cannella in polvere 2 cucchiaini colmi
chiodi di garofano in polvere 1 cucchiaino ( a me non piace e l'ho omesso )
cardamomo in polvere 2 cucchiaini ( mi son dimenticata di metterlo e forse è stato meglio così! )
lievito per dolci ( o bicarbonato di sodio ) 1 puntina di cucchiaino
acqua fredda 200ml

Nella ciotola del mixer: battere a crema il burro, aggiungere lo zucchero semolato e la melassa ed azionare per qualche secondo, fino a che il tutto sia ben incorporato. Unire le spezie in polvere ed il lievito ed azionare ancora per qualche secondo. Aggiungere l'acqua fredda e la farina fino ad ottenere un bell'impasto liscio e sodo che si stacchi dalle pareti del mixer.
Passaggio importante: pare che per rendere ancora più speziato il tutto sia necessario lasciar riposare l'impasto in frigo, avvolto di pellicola per alimenti, per almeno 24 ore ( io ho lasciato per una notte ed andava bene anche così! ).
Stendere l'impasto in una sfoglia sottilissima e, utilizzando gli stampini, ritagliare i biscotti. Infornare, in forno già caldo, a 180°C per circa 10 minuti o fino a quando i biscotti siano belli dorati.





SUGGERIMENTI:

• La ricetta originale richiede che lo spessore di questi biscotti sia sottilissimo, bastano davvero pochi millimetri! Poi, naturalmente, fate voi come più vi piace!

• Invece della melassa potete utilizzare del miele!

• Potete modificare secondo i vostri gusti le quantità di spezie: io, ad esempio, sebbene abbia diviso la dose per tre, ne ho lasciate invariate le quantità ed il risultato mi è sembrato molto molto simile ai biscotti assaggiati in Svezia!


Omino con sciarpa


• Se volete rendere i vostri "omini pepparkakor" più simpatici potete fare come me: colorare con pochissime gocce di colorante alimentare un pò di pasta di zucchero e creare delle piccole sciarpette! Con un coltellino ben affilato ritagliare delle minuscole frange ed il gioco è fatto!

• Il packaging: per questi biscottini ho optato per un contenitore un pò rustico: si tratta di uno stampino per mini cake in cartone che ho riempito di biscotti. Poi ho avvolto il tutto con del cotone color panna e completato con un pom-pon sempre in cotone grosso.

• Le idee golose per il Natale 2009 sono qui!



Omini


Bene, spero che queste idee vi siano piaciute e che in qualche modo vi risultino utili! A presto con altre ricettine simpatiche che sto mettendo a punto!!!

Un ringraziamento speciale a Carolina! Lei sa il perchè! Grazie Caro, sei splendida!!




31 commenti

  1. TADAN! Eccoli!
    Sì, lo stampino a forma di alce è geniale... Ha pure gli occhietti! Love, love, love... :)
    E quindi ti leggerò 2 volte a settimana?! Son proprio fortunata... ;)
    Mi è venuta in mente una cosina... Anzi, facciamo così: tra 10 minuti mail!

    RispondiElimina
  2. Sono stupendi! mamma che occhio e che mano da certosina a fare quelle sciarpette!! brava brava brava!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. @ Carolina: ah ah ah! Sì quello stampino è troppo simpatico! L'ho preso in aeroporto a Stoccolma... con le ultime corone rimaste! E pensare che l'ho cercato tanto.. e alla fine è arrivato!!
    PS: aspetto mail!!! Curiosa!!! ^____*

    @ Juls: grazie Giulia cara!! In effetti ci ho messo almeno 15 minuti a fare la sciarpa!!! Ma non dirlo a nessuno.. eh?? ^____*
    Un bacione enorme!!!!! E grazie mille!!!!

    RispondiElimina
  4. Ei Mari!
    Ma quanto sono belli questi biscottini? teneri e semplici come piace a me :)
    Ah qualche giorno fa ho ricevuto un pacchetto da stoccolma con pirottini di carta a fiorellini e altre cosucce.. grazie della dritta!
    Ultima cosa... lunedì ci dovrebbero pubblicaer, stay tuned!
    buon week end!
    Laura

    RispondiElimina
  5. @ Laura: wowwwwwwwww!!!! Lunedì?? Emozione!!! NOn vedo l'ora!!!! ^_____^ Chissà come sei emozionata tu!!!

    Sono contenta ti siano stati utili le dritte: quando hai bisogno sono qui, lo sai!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  6. ma sono una delizia! le sciarpine poi, sembrano vere, sei bravissima

    RispondiElimina
  7. noooooooooooooo ma l'omino con la sciarpina mi fa impazzire!!!!
    sono bellissimi!
    io ho passato gli ultimi due giorni a fare biscottini di pandizenzero e sono ancora qui con la glassa sulle mani!!!

    ho bisogno di consigli sul packaging...sono una frana

    RispondiElimina
  8. Che simpatica quest'alce e anche il packaging è davvero azzeccato.
    Ma dove li hai comprati gli stampini per mini cake a Bologna?

    Eli

    RispondiElimina
  9. Gli stampini a forma di alce sono spettacolari!! Bella anche la ricetta, da fare in dose industriale per essere a posto coi regali di natale! ;)

    RispondiElimina
  10. ciao! se vuoi partecipare al mio contest ti lascio il link: http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/11/la-nostra-prima-raccolta-regalo-di.html

    cavolo, se l'avessi pubblicata stamattina li avrei fatti! =( adesso mi toccherà asoettare il prossimo giorno buca x provarli! XD

    RispondiElimina
  11. FINALMENTE OGGI RIESCO A RISPONDERE A TUTTI I COMMENTI: FATEMI UNA OLA!!!! ^____^

    @ lise: grazie tesoro!!! Sta tutto nel lucidare bene la pasta di zucchero una volta "appuntata" sul biscotto!!
    Un abbraccione!!

    @ Gaia: io niente glassa! Non sono molto portata: per cui tanto di cappello a te Gaia mia!!! ^____^
    Il packaging è la parte che preferisco nei regali!! Cerco di cambiare sempre... utilizzando però elementi semplici ed economici!!! ^___^
    Un bacione enorme... ma sai che manca davvero davvero davvero poco????? Iu--uuuuuhhhh!!!

    @ sweet_eli: ma grazieeee! Dopo un lungo peregrinare in lungo e in largo.. anche via web.. gira che ti gira.. non li vado a trovare proprio in centrissimo?? Conosci il negozio Gilberto? E' piccolissimo e pieno di cose, ma in questo periodo dell'anno è insuperabile!!!!! ^_____^

    RispondiElimina
  12. @ Fiordiciliegio: vero?? Io me ne sono innamorata! NOn potevo lasciarli mica in aeroporto eh?? ^___*
    In effetti ho pensato di trascrivere le dosi così come le ho trovate: vien fuori più di un chilozzo di biscotti!??!!!

    ^____^

    @ Sayuri: mannaggia! Ho fatto di tutto per riuscire a pubblicare questa mattina ma non ce l'ho fatta!!!!!

    ^____^

    RispondiElimina
  13. spiegazioni molto molto convincenti, grazie

    Mandi

    RispondiElimina
  14. @ Rosetta: grazie Rosetta! E benvenuta!!!! ^____^

    RispondiElimina
  15. Uh, me l'ero persa... Sbadatina! ;D
    No, TU sei splendida. Fidati...
    Un mega abbraccio stella cara!

    RispondiElimina
  16. uuuHH Che bellezza due volte a settimana..!non vedo l'ora di vedere i packaging, anzi dalla settimana prossima saro' un po' piu' libera e direi di iniziare una corrispondenza natalizioculinaria..!
    tanti baci cara

    RispondiElimina
  17. Due volte a settimana, non me li perderò.
    E andrò a guardare anche quelli dell'anno scorso, ispirazione per qualche regalino ^_^

    RispondiElimina
  18. Che belli...sono carinissimi, soprattutto gli omini!!! anche io oggi ho postato un pò di biscottini, è meglio iniziare a darsi da fare in vista delle feste...bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Beh, che dire...tutto megnifico!!! L'omino con la sciarpa però è davvero il tocco della fuoriclasse!!! Assolutamente geniale!!!
    Un bacione ^.^

    RispondiElimina
  20. Gli stampini sono stupendi, innanzitutto! Apprezzo sempre molto i tuoi consigli di packaging, per me che sono alle prime armi sono una manna ;)
    Che dire della ricetta... i pepparkakor riscuotono sempre un gran successo sulla sottoscritta, fervida amante delle spezie e di "cose nordiche" in genere *.*
    Aspetto le prossime idee, grazie intanto di questa :)
    Baci,
    A.

    RispondiElimina
  21. La sciarpina dell'omino fa tanta tenerezza!! Questa tua nuova rubrica mi piace moltissimo e la seguirò per prendere qualche spunto dai tuoi suggerimenti!
    Grazie!!

    RispondiElimina
  22. Adoro le tue idee per il packaging. Quegli stampini sono davvero deliziosi. Domani mi rimetto a biscottare anche io. E un po' di pepparkor ci sta sempre bene.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Anche io li ho fatti ma il tuo stampino e la tua bravura li rende insuperabili =) mi piace pure il confezionamento, lo trovo adattissimo!

    RispondiElimina
  24. Bellissima idea quella di proporre delle idee regalo per Natale..in questo periodo si va sempre alla ricerca di cose diverse..
    Splendidi questi biscotti a forma di renna e bellissima pure la confezione!!..
    Grazie per le tue mille idee sempre carine ed eleganti!!
    ciao Morena

    RispondiElimina
  25. Bellissimi questi biscotti. Pare quasi peccato doverli mangiare. Anche se sicuramente sono ottimi!! Mi piace molto l'idea regalo. Ma i fili bianchi sono di cotone? Si trovano in merceria? Buon week-end. Un bacione!

    RispondiElimina
  26. Si Si, che bello! Mi piace questa rubrica natalizia! E vogliamo parlare di questi biscotti? Un classico natalizio, ma che dievnta ogni anno sempre più apprezzato...soprattutto se regalato a Natale! :-) Ps: già che siamo in tema natalizio, perchè non partecipi al mio contest? Mi farebbe un immenso piacere! Vieni a vedere di che si tratta!

    RispondiElimina
  27. ieri ho biscottato pure io, vediamo se oggi riesco a fare le foto! ciao anemone!!!

    RispondiElimina
  28. Bellissimo lo stampino a forma di alce!

    RispondiElimina
  29. qui si sfornano biscotti di brutto, eh? w il natale! profumi di spezie dovunque. una curiosità, sono la versione svedese degli speculoos o son diversi? comunque sia, meravigliosi!

    RispondiElimina
  30. che che meravigliaa!!!e dove hai trovato qui a bologna quei cestini di cartone li cerco da una vita..!!

    RispondiElimina
  31. L'alce è meravigliosa!!!! E complimenti per le sciarpette... fantastiche e immagino difficilissime.
    un abbraccio

    RispondiElimina

Mari

La mia foto
Bologna, Italy
[ Anemone's Corner è il giardino segreto di una portatrice sana di golosità. Qui crescon come funghi muffins colorati e sboccian profumati biscotti e lievitati ]

Contact

Nome

Email *

Messaggio *