:: Mini banana breads con nocciole e cioccolato ::

31 dicembre 2009




La scorsa estate mi sono data alla sperimentazione della banana nei dolci! Non riuscivo a credere che, questo frutto, una volta cotto, potesse conferire quell'aroma così ricco!! E così, memore dell'estate e nell'attesa di preparare l'ennesimo banana bread -che a colazione è una mano santa- ho lasciato che due banane annerissero ben bene in frigo! Stramature le avrei utilizzate per preparare dei mini plumcakes.. per inaugurare la teglia che avevo tanto cercato e finalmente trovato!

Girovagando, poi, mi imbatto in questa meraviglia nel blog di Stefania (lo conoscevate? E' davvero bello: che foto!!) ed è amore a prima vista! E' o non è il periodo in cui gli stravizi sono più che concessi?? Io dico di sì!!
^___^ Me possino!!


:: Mini banana breads con nocciole e cioccolato ::

Ingredienti per 6 mini cakes:
burro fuso freddo 85g
zucchero 170g
uova 2
farina 00 180g
brandy 3 cucchiai
banane mature schiacciate
(non frullate, per evitare che diventino liquide) 2
cioccolato fondente tritato 115g + cioccolato fondente per spennellare
cremor tartaro (o lievito per dolci) 1 cucchiaino
nocciole tritate 100g



Lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere il burro fuso e continuare a rimestare. Aggiungere il brandy e le banane schiacciate con una forchetta, e mescolare ancora. Unire il cioccolato fondente tritato, la farina 00 setacciata insieme al cremor tartaro. Continuare a lavorare il composto ed, infine, versare le nocciole. Versare nello stampo imburrato ed infarinato ed infornare, in forno già caldo, a circa 180°C per 40 minuti fino a doratura (farà fede la prova stecchino!!).

Stefania nel suo blog aggiunge:"Glassate con cioccolato o lasciate così com’è".
Se volete glassare: lasciate raffreddare i mini cakes e fondete a bagnomaria del cioccolato fondente: ne serve davvero poco ( intorno a 30g ) e, con un pennello da cucina, spennellatene la superficie.

SUGGERIMENTI: Stefania consiglia di non usare le gocce di cioccolato perché collasserebbero sul fondo, in quanto troppo pesanti.







Ed ora passiamo agli auguri ed ai ringraziamenti!
Auguri a tutti voi che avete condiviso con me questo 2009 ricco di ricette, aneddoti e nuove conoscenze!
Grazie per il sostegno e la costanza con cui passate sempre in questo piccolo angolo!
Vi ringrazio con affetto sincero: che il nuovo anno vi regali tutto ciò che desiderate!


Anemone

Auguri!

24 dicembre 2009




Vi abbraccio forte: con l'augurio che queste siano giornate serene per tutti.. a presto!
La vostra Anemone..




:: Biscotti salati alle mandorle e regali dell'ultimo minuto::

23 dicembre 2009







Sono in partenza finalmente! Visti i dissesti degli ultimi giorni spero di non congelare in treno! ^___^'
Non potevo partire, però, senza l'ultima ricetta "biscottosa" prenatalizia! Questa volta si tratta di deliziosi biscottini salati alle mandorle: provare per credere!



:: Biscotti salati alle mandorle ::

Ingredienti per circa 40 biscotti:
Farina 200 g
Burro 100 g
Grana grattugiato 60 g
Sale 1 pizzico (circa 2g)
Uova 2
Tuorlo 1 (per spennellare)
Mandorle in polvere 100 gr
Mandorle a lamelle 40 gr



Copio-incollo da qui:
Lavorare la farina, le mandorle in polvere, il grana, il burro a dadini ed una presa di sale fino ad ottenere un composto a briciole. Unire l'uovo e 1-2 cucchiai di acqua fredda e lavorare ancora l'impasto finché diventa elastico e omogeneo. Quindi avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Stendere la pasta sul piano di lavoro infarinato, ridurla ad uno spessore di mezzo cm e intagliarvi tanti quadrati con un tagliapasta. Spennellare i biscotti ottenuti con il tuorlo emulsionato con poche gocce d'acqua e cospargerli con le mandorle a lamelle facendole aderire con una leggera pressione. Disporre i salatini su una teglia foderata con carta da forno e cuocerli in forno caldo a 180° per circa 15 minuti. Lasciar raffreddare e servire.




REGALI DELL'ULTIMO MINUTO!!
Attenzione attenzione! Se siete in ritardo con i regali di Natale ecco due idee veloci e davvero golose per voi!

PREPARATO PER CIOCCOLATA IN TAZZA di Paoletta: qui il link alla ricetta!
L'IDEA IN PIU': per non farci mancare nulla ho preparato un pdf a colori con il procedimento per ottenere una tazza di ottima cioccolata calda! Potete stampare il pdf, arrotolare il foglietto ed allegarlo al barattolo di vetro!! Eccolo QUI.







SCIROPPO DI MANDARINO ALLA VANIGLIA
Dall'ultimo numero di Sale&Pepe un profumato sciroppo per aromatizzare dolci e bevande.

Spremere 1,5Kg di mandarini insieme a un limone. Mettere il succo ottenuto in una casseruola, unite 350g di zucchero e una stecca di vaniglia e portate ad ebollizione. Togliere allo sciroppo la schiumetta in superficie, farlo bollire per 10 minuti, mescolando finchè si sarà addensato. Togliere lo sciroppo dal fuoco, passarlo attraverso un colino a maglie fitte e raccoglierlo in un vasetto. Aprire a metà la vaniglia, grattare i semi con un coltellino e farli cadere nello sciroppo, versarlo in 2 bottiglie da 5 dl a chiusura ermetica e conservare al buio. Si può usare subito e si conserva per 2 mesi. Allo stesso modo si può preparare uno sciroppo di pompelmo: sostituendo i mandarini e usando i semi di cardamomo al posto della vaniglia.




:: Linzer cookies ::

14 dicembre 2009





L'idea di questi biscotti mi è venuta spulciando tra le pagine di uno dei miei siti preferiti, Joy of Baking: graficamente non impeccabile ( lo devo dire!! ) ma ricco di ricette internazionali e con la particolarità di fornire le conversioni cups-grammi! Non mi convinceva, però, l'eccessiva quantità di burro che prevedeva e così, continuando nella ricerca, ho trovato la ricetta per me: i biscottini linzer di Tuki! Non credo servano altre parole: Tuki, lo sapete, è più di una garanzia!! ^___^

Si tratta di biscotti corposi che rivisitano la famosissima Linzertorte, specialità di Linz, capoluogo dell'Austria Superiore, e ideata dal fornaio Konrad Vogel. Su Wikipedia si dice che questa è la tipica torta natalizia di Ungheria, Svizzeria, Austria, Germania e Tirolo, e che i biscotti sono più che altro nordamericani. Bene, dopo un pò di notizie "fusion" passiamo alla ricetta! ^___^ Era ora!!


:: Linzer cookies ::
Ingredienti:
farina 00 250g
zucchero semolato 125g
burro freddo 125g
uova 2
mandorle macinate grossolanamente 65g
cacao amaro 10g
lievito per dolci mezza bustina
cannella 1 pizzico
confettura di lamponi quanto basta per farcire i biscotti
sale 1 pizzico



Copio-incollo da Tuki
Setacciare assieme la farina con il cacao, il lievito e la cannella, unire le mandorle tritate, il burro  tagliato a cubetti, lo zucchero ed il sale; lavorare il tutto velocemente, con la punta delle dita, in modo da intridere il burro formando un impasto sbricioloso. Unire le uova lievemente sbattute e lavorare il tutto fino a quando l’impasto non risulterà piuttosto omogeneo; avvolgere con pellicola e lasciare in frigo per almeno due ore. Prendere l’impasto freddo e con i tagliabiscotti creare i biscotti, sistemare in teglie ricoperte da carta da forno e cuocere a 180°C per 10-12 minuti. Sfornare i biscotti e riempirli con la confettura di lamponi. Si conservano alcuni giorni ben chiusi in una scatola di latta.






SUGGERIMENTI:


• La ricetta in questione è di Felder e prevede cacao amaro nell'impasto. Nulla vieta, però, di omettere questo ingrediente se non vi piace!
• Per informazioni storiche sulla Linzertorte vi rimando qui su Wikipedia.
 In attesa che la prepari anch'io ( presto! presto! ) ecco le celebri linzer di SigridCamomillaArietta.
• Per il packaging permettetemi di ricordarvi due post di un anno fa: ho realizzato dei pacchettini molto carini utilizzando un template di Marha Stewart! Qui il primo post e qui il secondo!!



L' IDEA DELLA SETTIMANA: 


Per realizzare altri regalini golosi per i vostri amici, o per farne dei centrotavola originali, vi propongo un albero di Natale di biscotti di pasta frolla!
L'idea mi è venuta partendo da qui. Poi, naturalmente, sono andata oltre!
Il procedimento è davvero semplice: si realizzano le stelle di pasta frolla e si uniscono tra loro con della glassa reale che ho preparato con:
• 1 albume
• 200g di zucchero a velo
• 3 gocce di succo di limone.

Infine si decora il tutto con dei piccoli ciuffetti di glassa e si lascia raffreddare e rassodare molto bene e molto a lungo! ^__^










:: Biscotti copritazza ::

7 dicembre 2009





Sapevate che tutte le ricette dei nostri Sale &Pepe, Cucina Moderna, Cucina No Problem, In Tavola, Grazia, Tu Cucina Facile ( anche numeri molto datati ) sono online nella sezione cucina del sito donnamoderna.com?? O__O
Io l'ho scoperto per caso e credo seriamente che d'ora in poi eviterò di rimpinzare la mia piccola casetta con nuove riviste.. dato l'enorme archivio a disposizione!!  ^__^

Bene, come promesso, in queste settimane che precedono il Natale proporrò delle ricette di biscotti da regalare a parenti ed amici! I pensierini fai da te sono sempre molto graditi!
Questa volta si tratta di semplici biscotti tondi rifiniti con cioccolato fuso e granella di nocciole che ho scovato proprio nel sito di cui sopra: che ne dite, originali vero?
 

:: Biscotti copritazza :: 

Ingredienti:
farina 00 280g
nocciole tostate tritate 50g
buro a pezzetti 140g
zucchero 130g
cioccolato fondente 70g
uovo 1
tuorli 2
scorza di limone non trattato 1
sale 1 pizzico



Copio-incollo direttamente dal sito:
Preparare l'impasto: setacciare la farina sulla spianatoia, formare al centro un incavo e in questo mettere i 2 tuorli e 1uovo intero, lo zucchero, il burro ammorbidito, 1 pizzico di sale e la scorza grattugiata di 1 limone non trattato. Lavorare velocemente gli ingredienti fino a ottenere una pasta omogenea; formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporre in frigo per 1/2 ora.

Formare i biscotti: stendere la pasta con il matterello a uno spessore di circa 1/2 cm e ritagliare piccoli cerchi dello stesso diametro delle tazze da tè ( o da cappuccino ). Con i ritagli di pasta avanzata formare 1 rotolino sottile e tagliarlo ogni 4-5 cm per confezionare i manici. Attaccare i rotolini al centro del disco di pasta per sostenere il manico al centro. Aiutarsi formando un cilindretto di alluminio, da lasciare anche durante la cottura.

Infornare i biscotti: cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti, finché i biscottini saranno dorati. Lasciar raffreddare, intanto sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, poi utilizzarlo per spennellare il bordo dei biscottini e, infine, far aderire la granella di nocciole.
Quest ricetta è tratta da "Cucina No Problem" del 2006.






SUGGERIMENTI:

• Per il packaging l'idea in più è proprio quella di regalare una tazza con relativo biscotto!
Avvolgiamo delicatamente il tutto in carta velina e confezioniamo il pacchetto con del cellophane: sorpresa assicurata!

• Quelle che vedete in foto sono tazze da cappuccino della Thun, ne hanno davvero di belle, anche se, a mio parere, un pò costose.

• Trovate bellissime tazze anche da Maisons du Monde: queste sono decisamente più economiche.
Le mie preferite sono quelle in stile coloniale: so chic!! ^__^

• Per tante altre ricette natalizie andate qui: vi si aprirà un mondo!


Instagram

© Anemone in Cucina. Design by FCD.