:: Torta sbriciolata con ripieno di ricotta e cioccolato al latte ::

23 febbraio 2009




Photobucket



Giornate piene.
Di cose.
Da fare, da studiare, da cantare.. pagine, nuove amicizie, ingredienti e note si mischiano in un vortice che mi avvolge e stravolge..
Non sono mai stata brava ad organizzare, avrei tanto voluto.. ma ora inizio a capire che forse è così che deve essere la mia vita.. un pout pourri di tutto questo.
E allora chi se ne frega se un imprevisto scombina i piani? Va bene così. Mi piace così!



E ora passiamo a questo splendido dolce.. si tratta della torta sbriciolata che ho visto dalla mitica Sweetcook e che, a sua volta, aveva scovato qui!
Ho apportato qualche modifica alle dosi dell'impasto e nel ripieno ho optato per una tavoletta di cioccolato al latte!! ^__^




:: Torta sbriciolata ::
Ingredienti impasto:
farina 00
370g
burro 100g
zucchero semolato 150g
uovo 1
lievito per dolci 1 bustina
scorzetta di un limone grattugiato

Ingredienti ripieno:
ricotta vaccina 500g
zucchero semolato 150g
cioccolato al latte 100g
essenza di vaniglia 1 cucchiaino



Copio-incollo il procedimento.
"Si comincia lavorando gli ingredienti per l’impasto: si lavorano con le mani la farina ed il burro fino a formare un impasto sbricioloso, si aggiungono gli altri ingredienti e si continua a sbriciolare con le mani (si formano di fatto sbriciolando delle pallettone di varie dimensioni), dopo si prende una teglia imburrata e si mette circa metà dell’impasto lavorato sul fondo fino a formare una base. A questo punto si procede lavorando il ripieno: si passa la ricotta col passino e poi si aggiungono gli altri ingredienti mescolando, si versa la crema ottenuta nella teglia sopra la base dell’impasto e si termina coprendo il tutto con le bricioline dell’altra metà dell’impasto precedentemente lavorato. Si cuoce in forno a 180/200 gradi per una quarantina di minuti (deve venire ben dorata sopra). Il risultato è una torta croccante fuori e morbida dentro, dall’aspetto sbriciolato e croccarello sopra! Potete spolverarla con lo zucchero a velo se volete!"




Tra i miei vari girovagare ho trovato la versione con cioccolato al latte anche qui.





La mia assaggiatrice di fiducia ha molto gradito.. per cui, se non l'avete ancora fatto.. cosa aspettate a prepararla??
^__^


:: Croissant alle erbette, ricotta e cumino ::

16 febbraio 2009








E' la prima volta che preparo dei croissant salati.. che piacevole sorpresa, li rifarò sicuramente!!
Nella ricetta originaria non è previsto il ripieno di ricotta che, nell'indecisione, ho preferito aggiungere perchè temevo una riuscita troppo pastosa!! ^__^'
.
Ottimi davvero: se riscaldati, poi, sono una vera goduria!







Ingredienti per 6-8 persone:
farina 0 500g
lievito di birra 20g
latte 2,5 dl
burro 100g
ricotta 150g
aglio 2 spicchi
cipolla 1
prezzemolo 1 mazzetto
erba cipollina qualche filo
cumino 2 cucchiaini
origano 1 cucchiaio
albumi 2
sale fino
sale grosso



Scaldare il latte e, non appena sarà tiepido, versarne due cucchiai in una ciotola e sciogliervi il lievito. Sbucciare l'aglio e la cipolla e tritarli finemente. Lavare e tritare anche il prezzemolo e l'erba cipollina.

Sulla spianatoia versare, a fontana, la farina 0, e man mano aggiungere il burro morbido tagliato a tocchetti, una presa di sale fino, 1 cucchiaino di semi di cumino, l'origano, il prezzemolo, l'erba cipollina ed il lievito sciolto nel latte.
Lavorare fino ad ottenere un composto sodo ed elastico.
Coprire con un canovaccio e lasciar lievitare per circa 1 ora al riparo da correnti d'aria.

Trascorso questo tempo, lavorare brevemente l'impasto sul piano di lavoro ben infarinato e stenderlo in una sfoglia di circa 5mm di spessore. Ricavare sedici triangoli, aggiungere un cucchiaino, o più, di ricotta, sulla base, arrotolare su se stessi in modo da ottenere i cornetti.

Disporre i cornetti sulla placca da forno rivestita da carta oleata. Sbattere leggermente gli albumi e con essi spennellarne la superficie; spargere i semi di cumino rimasti ed un di sale grosso.
Cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 25 minuti, finché avranno un bel colore dorato.





Ricetta tratta da "Pane & C." de La Grande Cucina del Corriere della Sera e rivisitata da me.







:: Cupcakes aromatizzati alla mandorla con copertura al cioccolato bianco ::

9 febbraio 2009






E come promesso ecco il dolcino di festeggiamento!
Tra un vocalizzo e l'altro (^__*) mi sono cimentata nella realizzazione dei miei primi cupcakes!
Dopo una ricerca molto accurata la scelta è ricaduta sui "Vanilla Cupcakes" della bravissima Raff di Cookaround, a cui ho anche chiesto un parere sul forum..
Perciò grazie Raff, queste tortine sono davvero buone!!
La ricetta di partenza prevede nell'impasto solo l'aroma alla vaniglia e, come copertura, un frosting di zucchero a velo, burro e panna.. ma a me, chissà com'è, piace stravolgere sempre tutto.. e alla fine ho deciso di preparare dei cupcakes alla mandorla e vaniglia ricoperti con una ganache al cioccolato bianco!


Ingredienti per 12 cupcakes:
burro morbido 115g
zucchero 130g
uova 3
farina 00 210g
lievito per dolci 2 cucchiaini
latte 60ml
estratto vaniglia 1 cucchiaino
estratto mandorla 1 cucchiaino

Per la ganache al cioccolato bianco:
cioccolato bianco 100g
panna fresca liquida 100ml
burro 1 nocina (non è indispensabile).






Riporto esattamente il procedimento da Raff. 

Battere a crema il burro con lo zucchero, possibilmente con uno sbattitore per circa 5'. Ottenuta una crema bianca e soffice, lasciare lo sbattitore e utilizzare da ora in poi un cucchiaio di legno: aggiungere le uova una alla volta facendo sì che vengano assorbite bene. Aggiungere l'aroma vaniglia. A parte setacciare la farina, il lievito e il sale...e aggiungere al composto di uova e burro. Infine allungare il tutto con il latte a filo!
Foderate uno stampo da muffins con dei pirottini. Riempite gli stampi per 3/4, io mi sono aiutata con una sacca da pasticcere. Infornare a 180° per 20'.






Per la ganache: riscaldare la panna fresca e versarla sul cioccolato bianco ridotto in pezzi. Mescolare molto bene fino a scogliere completamente il cioccolato. Lasciar raffreddare. Aiutandosi con un cucchiaino, versare la crema ottenuta sulla tortina. Secondo i gusti è possibile aggiungere codette arcobaleno (come ho fatto io), scaglie di cioccolato, etc...


EDIT: per questioni di tempo non ho montato la ganache. Avrei voluto, però.. i cupcakes sarebbero stati certamente più belli!! ^_^*
Il tempo necessario a montare la ganache di cioccolato bianco è di circa 15 minuti.




Sono davvero buoni: ottima consistenza e, poi, l'accoppiata cioccolato bianco-mandorla è quanto mai azzeccato!! Provateli!





Con questi "Cupcakes di Carnevale",
viste le codette arcobaleno che rimandano un pò ad Arlecchino ^__^,
partecipo alla raccolta di Carolina
" A Carnevale ogni ricetta vale".


:: Buone notizie! ::

4 febbraio 2009


Sì sì sì sì sì sì sì sì!!!!
Ce l'ho fattaaaaa!!!! Sono stata selezionata per far parte del coro dell' Università di Bologna!!
Che gioia!! Grazie per gli incrocini che avete fatto per me.. hanno portato bene!! ^___^

Non è stato così semplice: per potervi accedere è necessario frequentare, per tre mesi, un laboratorio (per acquisire i primi rudimenti di canto corale).. e alla fine di questo "corso", con relativo saggio,  sostenere un'audizione in cui si cantano i brani di repertorio studiati. 
Ebbene.. mi hanno presa!!  ^____^

Il canto è da sempre una mia grande passione.. è una valvola di sfogo non indifferente: stasera le prime prove da corista ufficiale.. speriamo bene!

Ringrazio chi, passando da qui, mi ha fatto il suo in bocca al lupo!! 
A presto con una ricettina di festeggiamento, un abbraccio forte!


Instagram

© Anemone in Cucina. Design by FCD.